Wipeout 2048: su Playstation Vita l’ultimo capitolo del celebre racing game

Ormai tradizione consolidata per le console Sony, il franchise dedicato alle corse futuristiche di Wipeout è sempre apparso al pubblico di tutte le generazioni delle piattaforme marchiate Playstation, non potendo mancare neanche all’ultimo appuntamento in ordine cronologico, su PlayStation Vita.

La software house Studio Liverpool porta così ai fan della serie Wipeout un prodotto che è in grado di esaltare i livelli tecnici già raggiunti dai precedenti titoli con successo, incorporando però tutti i miglioramenti che dal primo episodio per PlayStation hanno fatto la fortuna di questo videogioco, per arrivare Wipeout HD su Playstation 3.

Il tema gare futuristiche e anti gravitazionali è ormai molto sentito all’interno dei titoli dedicati alla fantascienza, e in questo senso Wipeout 2048 si mostra come prologo dell’intera serie, ambientato nel 2048, data in cui prendono l’avvio le prime gare.
Le scene in computer grafica implementate nel gioco ci daranno una panoramica molto affidabile e coinvolgente sull’evoluzione delle quattro ruote, arrivando -una volta illustrate le corse classiche- a mostrare per filo e per segno l’innovatività delle gare presenti nel gioco.

Una volta terminato il filmato di introduzione, si potrà accedere agevolmente al menù principale di gioco. La campagna in single player è stata adeguata alla portabilità di Playstation Vita, e permette di prender parte a tre campionati annuali, che partono dal 2048 per arrivare all’anno 2050. Le gare che costituiscono queste sfide sono da terminare in sequenza, osservando nel gameplay una grafica minimalista che ci aiuterà ad identificare, una volta scesi in pista, gli eventi principali come semplici esagoni, per poter comprendere la propria posizione istantaneamente.

Oltre alle gare per il podio che già conosciamo, modalità Time Attack e Zona, potremo utilizzare la nuova tipologia di gara a Combattimento, che permetterà di concentrarsi sul punteggio ottenuto correndo, attaccando gli avversari e raggiungendo vette di distruttività mai sperimentate su Wipeout.
Questo particolare racing game mette inoltre a disposizione numerose alternative multigiocatore, per scontrarsi con utenti provenienti da tutto il mondo, spesso con professionalità elevata nella guida.

A questo proposito sarà utile oltre alla modalità Ad Hoc (per sfidare un amico a noi vicino tramite connessione wi-fi), la campagna online, che offrirà sfide a dismisura da portare a termine, in un assetto di gioco completamente rinnovato e studiato appositamente per la competizione via Web.

In conclusione, Wipeout 2048 è il racing portatile che tutti attendevamo: completo, solido e gratificante dal punto di vista della complessità e del gameplay.

Puoi trovare altri articoli interessanti sul mondo videoludico su Gioco Online News insieme a novità, notizie, novità e tonnellate di giochi gratuiti.