Tasse, tasse, sempre e solo tasse. Perché si parla poco di finanziamenti e sviluppo ?

Sfogliando il giornale, guardando la televisione o ascoltando la radio da qualche tempo c’è sempre una notizia che viene ripetuta. Notizia che è spesso argomento di discussione tra amici e colleghi, al bar o in ufficio o a casa. “Troppe tasse”: è questa la solita notizia.

Ogni giorno, leggiamo di nuove tasse, vere o poi subito smentite come l’ultimo caso della tassa / canone rai per PC, tablet e cellulari di ultima generazione.

Una cosa è certa: gli italiani sono tassati e anche troppo. Ci sono tasse per ogni settore, dal pubblico al privato. Si parla sempre di tasse ma mai di finanziamenti alle imprese. Mai nessun parla di come un onesto cittadino italiano può essere finanziato per l’avvio di una nuova impresa. Mai nessuno parla di come un imprenditore può ricevere finanziamenti per lo sviluppo della sua impresa. Mai nessuno parla di eventuali finanziamenti per nuove idee progettuali.

Si parla sempre di tasse.

Sicuramente la notizia “tassa” è una notizia che fa più audience. Sicuramente, l’argomento “tasse” è un argomento di maggiore discussione piuttosto che di bandi, finanziamenti agevolati o a fondo perduto.

Pochi sanno, ad esempio, che per lo Start Up delle nuove imprese è possibile rivolgersi ad Agenzie nazionali per lo sviluppo imprenditoriale che sono in grado di fornire (ovviamente fino ad un certo tetto massimo e in base alla forma societaria) finanziamenti a fondo perduto e finanziamenti agevolati.

Pochi sanno, anche, che ogni anno escono tantissimi bandi rivolti ad imprese, professionisti, associazioni e pmi in genere per la loro crescita al fine di incrementare il proprio business a partire da valide idee progettuali. Pochi sanno che esistono i consulenti finanziari esperti in Finanza Agevolata in grado di offrire una consulenza a 360 gradi per la partecipazione a bandi o per le domande di partecipazione a finanziamenti.

E chissà ancora per quanto tempo sentiremo parlare di tasse.