Metalli torniti nelle tornerie

Le tornerie di metalli si occupano di tornitura di diversi metalli per la produzione di elementi torniti che trovano applicazione in numerosi e svariati settori.

Eredi Baitelli è una torneria metallica certificata che si occupa di tornitura metallica di precisione da oltre 50 anni. Eredi Baitelli è una delle tornerie metalliche più quotate a livello internazionale.

I pezzi torniti di Eredi Baitelli vengono realizzati con professionalità e competenza e l’azienda stessa è ormai nel mondo garanzia di qualità assoluta nella tornitura.

Eredi Baitelli esegue lavori di tornitura metallica ad altissima precisione su diversi materiali metallici per diversi settori di applicazione.

Scopri le caratteristiche tecniche dei prodotti che possiamo realizzare

Scopri il nostro parco macchine

Scopri i settori di applicazione dei nostri prodotti

Le operazioni che vengono eseguite nelle tornerie di metalli

Le attività che vengono svolte nelle tornerie metalliche sono di tornitura, foratura, fresatura, sbavatura, brocciatura, tranciatura e burattura.

  • La tornitura serve per l’asportazione dei trucioli. Il pezzo ha un moto rotatorio mentre l’utensile per lavorarlo si muove di moto rettilineo. Con questo strumento si possono eseguire torniture piane, coniche, cilindriche, elicoidali, di forma e in lastra. È una delle lavorazioni meccaniche più antiche che consiste nel dar forma ad un oggetto rimuovendo la materia in eccesso.
  • La fresatura, operazione svolta nelle tornerie di metalli, è una lavorazione a freddo con lo scopo di lavorare in forme complesse il metallo. È un’attività che richiede moltissima precisione soprattutto su componenti piccole. Il macchinario che fa questa operazione è un motore su cui è fissato tramite un mandrino un utensile con bordi taglienti. La fresatura si può fare con due tipi di frese: verticali o orizzontali.
  • La sbavatura: è l’attività svolta nelle tornerie di metalli che consiste nella rimozione di parti taglienti e imperfette da pezzi metallici.
  • La brocciatura e la foratura: consistono nella foratura di pezzi metallici.
  • La tranciatura: è un processo di deformazione che viene svolto nelle tornerie metalliche ed è eseguito su lamiere. Si ottengono sulla lamiera fori o pezzi pieni con forma anche complessa.
  • La burattatura: è la tecnica per la rimozione di residui di substrato dovuti alla lavorazione tramite stampaggio.

 

I materiali che vengono lavorati nelle tornerie di metalli sono:

  • Alluminio
  • Ottone
  • Inox
  • Teflon
  • Acciai automatici
  • Leghe speciali
  • Leghe senza piombo

La lavorazione di questi materiali nelle tornerie di metalli viene fatta attraverso l’impiego di macchinari tra i quali macchine a controllo numerico, centri di lavoro verticali, torni CNC e transfer.

 metalli nelle tornerie

I prodotti delle tornerie metalli

Tra i prodotti metallici che vengono realizzati nelle tornerie di metalli ci sono:

  • Flange di fissaggio dell’albero
  • Convogliatori oleodinamici
  • Convogliatori per macchine pneumatiche a cartuccia
  • Carcasse motori e flange motori
  • Coperchi valvole
  • Boccole
  • Rondelle
  • Alberi
  • Perni e viti
  • Raccordi
  • Varie minuterie metalliche

 

 

Il tornio e la sua storia

Nelle tornerie di metalli vengono utilizzati i torni per lavorare il metallo. Il tornio o torno è una macchina utensile utilizzata nelle tornerie di metalli per la lavorazione di un pezzo posto in rotazione. La lavorazione avviene per asportazione di un truciolo ed è detta tornitura.

La storia del tornio parte dalla preistoria con l’uso del tornio da vasaio. In epoca classica venne usato il tornio a pertica. Il tornio a puleggia e il tornio a doppio pedale vennero perfezionati nel medioevo ma ebbero un uso limitato.

Il primo tornio idraulico fu costruito in Francia nel 1453.

Oggi i torni comunemente usati nelle tornerie di metalli sono motorizzati ed elettronici, anche se sopravvivono torni tradizionali per particolari lavorazioni.

Ci sono diversi tipi di tornio, classificati secondo le caratteristiche costruttive, utilizzati nelle tornerie di metalli:

  • tornio parallelo
  • tornio a torretta
  • tornio frontale e verticale
  • tornio automatico
  • tornio a copiare
  • tornio a controllo numerico
  • tornio multitasking bimandrino
  • tornio da legno (o tornio semplice)
  • tornio per ceramica

I macchinari delle tornerie di metalli

I macchinari che vengono utilizzati per lavorare i metalli nelle tornerie sono:

  • Torni cnc: sono adatti per lavorare soprattutto l’acciaio inox. Ce ne sono di diversi tipi : torni cnc a testa fissa e torni a fantina mobile cnc. Svolgono la loro attività in totale autonomia.
  • Torni plurimandrini: sono strumenti adatti a tornire componenti mediamente complessi
  • Torni a Cammes: sono torni utilizzati soprattutto per componenti di media complessità. Esistono torni automatici a testa fissa e a fantina mobile.
  • Torni a torretta: in questo macchinario diversi utensili sono montati contemporaneamente sulla torretta girevole. Questo permette di non dover continuamente cambiare manualmente gli utensili per produrre pezzi diversi.
  • Torni automatici: producono in modo automatico pezzi in serie identici tra di loro.
  • Torni paralleli: il moto di lavoro è costituito dalla rotazione del pezzo in lavorazione mentre l’utensile montato su una torretta scorre parallelamente all’asse di rotazione. Il tornio parallelo consente lavorazioni basate su simmetrie rotazionali: cilindri, coni, sferoidi, solidi di rivoluzione con generatrice a sagoma
  • Tornio a copiare: questo macchinario serve a riprodurre diversi pezzi in modo identico tra loro nelle tornerie di metalli.