Lavorare da casa: “Non pensare, FAI!”

Quando ti trovi di fronte a una decisione importante nella tua attività, è facile cominciare pensare. Valutando i pro ei contro, spesso ci si blocca a rimasticare gli stessi argomenti al posto di fare una scelta. I leader efficaci sviluppano la fiducia necessaria per intraprendere velocemente le azioni decisive, una capacità che li rende più produttivi. L’indecisione  è spesso una forma di procrastinazione.
Questa ambivalenza può danneggiare il tuo lavoro da casa. Spesso, quando facciamo lavorare le meningi, ci stiamo allontanando da attività redditizie, e ci spostiamo verso quelle non redditizie.

In qualità di leader stai cercando il punto debole tra le varie decisioni, fai la tue ricerche, consulti il tuo team, e cerchi opzioni chiare, ma non vuoi impantanarti a decidere quale opzione è la migliore.

Se ti trovi a pensare troppo a una decisione importante (come tutti noi a volte), qui ci sono tre modi per rompere il ciclo:

1. Il fatto di essere adattabile, anche se non è perfetto. Molti super-pensatori sono alla ricerca di una risposta “giusta”, o la soluzione che garantisce il successo. I leader devono riconoscere che è, di fatto, impossibile trovare per ogni problema la soluzione perfetta. Anche le decisioni attente hanno spesso conseguenze impreviste.
Al contrario, lo scopo è di essere adattabile. La tendenza dei leader nel lavoro da casa è ora decisamente verso la pianificazione rapida, il che significa decidere rapidamente e ripetere spesso le decisioni. Questa strategia riduce il carico di decisioni individuali e ti dà più potere per cambiare rotta una volta che hai nuove informazioni.

2. Considera la possibilità del fallimento. Il super-pensatore finisce per discutere e negoziare contro se stesso, creando un ciclo senza fine. La motivazione è lo scopo di evitare il fallimento, ma ironicamente è proprio ciò che succede. Questa strategia è molto inefficace e destinata a fallire. Per liberare se stessi dalla paralisi di un eccesso di pensiero, è necessario rendersi conto che tutte le opzioni potrebbero portare al fallimento. Levarsi la paura del fallimento dalla testa pensando in modo diverso. Piuttosto che vedere il fallimento come un punto finale, pensiamo ad esso come un inizio. Avere  nuove informazioni che danno l’opportunità di adattarsi e migliorare, un passo avanti verso il successo previsto.

3. Ascolta il tuo istinto. In definitiva, è necessario fare una scelta in base a ciò che ritiene giusto per te. Quasi sempre, quando qualcuno è indeciso, è perché sta cercando di convincere se stesso a fare qualcosa che non vuole fare, o non fare qualcosa che vuole fare. Se non sei sicuro di ciò che vuoi veramente fare, lancia una moneta. Per quanto irriverente possa sembrare, non appena la moneta raggiunge il terreno,  ti renderai conto di essere sollevato oppure di desiderare che sia atterrata sul lato opposto. Il tuo istinto ha la saggezza della tua esperienza e competenza nel lavorare da casa

Articoli correlati:

5 punti per aumentare la produttività del vostro Lavoro da casa

8 errori da evitare quando si inizia a lavorare da casa

Network Marketing Vs. Vendita diretta?