Guide ai serramenti: la vetrocamera

Gioma Pavimenti installatore di serramenti a Gorizia e provincia ci spiega cosa sono i vetri in vetrocamera un termine che spesso si incontra nel settore degli infissi.

Si tratta di un tipo di vetrata che unisce il vetro ed una camera d’aria. Una vetrata altamente isolante formata due lastre di vetro separate da un intercapedine riempita con aria o gas. Tra gli elementi costituitivi di questa vetrata: l’intercapedine dallo spessore che va dai 6 ai 18 millimetri, il distanziatore che mantiene la distanza tra i 2 vetri, il disidratante a cui spetta il compito di evitare la formazione della condensa ed i due sigillanti primario e secondario.

Tra i vantaggi della vetrocamera troviamo l’ottimo isolamento termico e soprattutto acustico che la rende una scelta preferibile in contesti molto rumorosi, la bassa possibilità di formazione di condensa e la bassa emissività. Per emissività si intende l’attitudine alla dispersione termica, veramente ridotta per questo tipo di vetrate. La bassa perdita di calore verso l’esterno, in altre parole, garantisce un limitatissimo inquinamento dell’atmosfera.

Per contro sono presenti alcuni svantaggi come il peso superiore, il costo superiore ed il maggiore ingombro rispetto ai vetri tradizionali.

Esistono differenti tipi di vetrocamere. Tra i più diffusi: la vetrocamera con veneziana (o tapparella) incorporata, all’inglesina (ovvero con incorporamento di una griglia in ferro battuto), con vetrata artistica o vetrocamera per mattoni colorati.

La vetrocamera è applicabile a serramenti in legno, pvc ed alluminio.

Trovate l’azienda Gioma in Via Remis, 50 a S. Vito al Torre (Udine)  chiamando il numero 0432 997154 / 932836 o scrivendo a info@giomapavimenti.it