Guida alla pulizia dei serramenti in pvc

I serramenti in pvc sono un’ottima soluzione se decidete di sostituire i vostri vecchi infissi, presentando di fatto molti vantaggi. Innanzi tutto dal punto di vista estetico si adattano ad ogni tipo di abitazione con svariate finiture di legno. Oltre a ciò garantiscono un ottimo isolamento termico degli ambienti, prevenendo spifferi ed umidità. Infine, è da segnalare la loro estesa resistenza nel tempo.

Quanto al costo è opportuno consultare più rivenditori e comparare più preventivi al fine di accaparrarsi l’offerta migliore.

Trovandosi però esternamente le finestre in pvc si sporcano facilmente, specie che se vivete in una città ricca di smog o se la vostra abitazione si affaccia su una strada polverosa. L’azienda Gioma Srl, installatrice di serramenti a Gorizia vi spiega come pulire al meglio i vostri infissi.

Il primo metodo è alquanto semplice:  vi basterà una spugna imbevuta d’acqua, qualche goccia di detersivo per piatti ed un po’ di olio di gomito. Una volta finito di strofinare non vi rimarrà altro da fare che risciacquare per bene.

Il secondo metodo si rivela piuttosto utile anche per pulire i vetri delle finestre se particolarmente sporchi. Si tratta dell’utilizzo di una macchina a vapore.  L’unica accortezza da avere è quella di mantenere l’erogatore del vapore ad una distanza di almeno trenta centimetri dall’infisso. Non dimentichiamo che il pvc infondo è una materia plastica.

Infine per chi ha scelto dei serramenti Finstral, il metodo di sostituzione degli infissi privo di opere murarie, esiste un particolare Kit di pulizia di solito offerto in regalo dagli installatori di questo innovativo sistema di origine tedesca.