Guida agli impianti di videosorveglianza

Diemmegi Security leader nel settore della videosorveglianza in Friuli ci elenca alcuni fattori da tenere in considerazione durante la scelta del vostro prossimo impianto di videosorveglianza.

1)                 Telecamere da interno o da esterno. Queste ultime in particolare devono presentare un’altissima sensibilità alla luce preferibilmente intorno agli 0,001 lux, garantire ottime prestazione anche al buio totale e forte resistenza a condizioni climatiche estreme condizioni climatiche estreme.

2)                 Telecamere mobili o fisse. Da scegliere in base alle aeree da coprire.

3)                 Micro telecamere o telecamere. Per quei casi in cui è importante mantenere la presenza della telecamera quanto più privata possibile.

Oltre a queste macro categorie di sistemi, delle caratteristiche trasversali comuni a diversi tipi di dispositivi.

  1. Sensibilità alla luce, grazie anche agli infrarossi. I sistemi di videosorveglianza devono essere in grado di operare anche in caso di scarsità di luce, contro luce o buio totale.
  2. Messa a fuoco e zoom
  3. Tipo di posizionamento. Da incasso, a soffitto o con montaggio su staffa.
  4. Impermeabilità e protezioni antivandalo.
  5. Differenti tipi di connessione/trasmissione. Tra cui via cavo, wireless, o GMS.
  6. Modalità di controllo remoto. Tipicamente via pc o smartphone.
  7. Collegamento a sistemi di DVR per la registrazione delle immagini riprese.

Qualsiasi siano le vostre esigenze e la vostra scelta finale nel caso di installazione di un sistema di videosorveglianza è bene ricordare le problematiche relative alla privacy. Questi sistemi trattano dati personali come la voce e l’immagine che sono da considerarsi, in base alla Direttiva 95/46/CE ed alla normativa italiana, informazioni riferite ad una persona identificata o identificabile. Nel novembre 2000 il Garante ha emanato delle linee guida contenenti gli indirizzi per garantire che l’installazione di dispositivi per la videosorveglianza rispetti le norme sulla privacy e sulla tutela della libertà delle persone, in particolare assicurando la proporzionalità tra mezzi impiegati e fini perseguiti.