Consulenza SEO: a chi rivolgersi?

Sempre più spesso si sente parlare di SEO, ma che cos’è realmente il SEO? Partiamo da una definizione. SEO significa Search Engine Optimization, ovvero ottimizzazione per i motori di ricerca (che in inglese si chiamano, appunto, “search engine”). Google è un motore di ricerca, anzi, è quasi l’unico perché, sebbene ne esistano molti altri, detiene un monopolio praticamente assoluto. Il successo di Google come motore di ricerca si deve tutto alle sue qualità: Google funziona bene ed offre diversi servizi aggiuntivi come le mappe (Google maps), l’e-mail (Gmail), un social network (Google+) e molti altri più o meno noti al grande pubblico.

L’ottimizzazione per i motori di ricerca è perciò prevalentemente ottimizzazione per Google!
Ma cosa significa ottimizzare un sito? Significa migliorarlo affinché diventi visibile per i motori di ricerca: oggi la maggior parte degli utenti di internet accede ad un sito passando prima per Google. Per questo, essere visibili su Google significa aumentare le visite al proprio sito web, e per essere visibili su Google è necessario un lavoro di ottimizzazione.

Il SEO è un’attività complessa e con molte sfaccettature. Per migliorare la posizione di un sito web bisogna valutare aspetti del sito in sé e aspetti relativi allo scenario di riferimento. La qualità del sito è alta o bassa? Quanti sono i suoi competitor e che tipo di attività di posizionamento o web marketing hanno messo in piedi? Ci sono margini reali di miglioramento del posizionamento di un sito web? Quale incremento di visite bisogna aspettarsi?

Oltre ad analizzare lo scenario, un esperto di SEO deve essere in grado di creare una strategia concreta di posizionamento lavorando sul sito a vari livelli: deve modificare i testi, individuare le criticità nel codice HTML coordinandosi con chi si è occupato della creazione del sito web, scegliere tag HTML ad hoc, creare link interni tra una pagina e l’altra e favorire la nascita di link che dall’esterno puntino al sito.

Per assicurarsi un buon risultato, bisogna rivolgersi ad un consulente SEO esperto che possa valutare la migliore strategia di web marketing e che garantisca un lavoro puntuale e documentato. Per scegliere un’agenzia di web marketing competente ci sono diverse strade:

1) chiedere referenze e valutare il lavoro già svolto per conto di altri clienti. Più clienti soddisfatti significa maggiori probabilità che l’agenzia scelta sia in grado di accontentare anche un nuovo cliente;
2) chiedere che il lavoro svolto venga documentato con l’invio periodico di report e un dialogo costante tra cliente e fornitore;
3) chiedere di partecipare – nei limiti del possibile – alla definizione degli obiettivi, delle parole chiave e delle strategie per raggiungere gli scopi previsto nel contratto;
4) diffidare di chi dice di avere la soluzione in tasca e di poter garantire un successo al 100%, perché il Seo non è una scienza esatta. Come tutto il marketing, anche quello che si svolge sul web ha dei margini di errore che non possono essere previsti con certezza. Al tempo stesso, diffidate anche da chi non vuole dare alcuna garanzia: ogni esperto di SEO sa che un risultato almeno parziale è sempre possibile, e se la sincerità e la fiducia sono le basi del rapporto con il Cliente, si può considerare ogni risultato anche parziale come il punto di partenza per migliorare in futuro.