Compro oro: sono affidabili?

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una tendenza molto simile alla famosa corsa all’oro che si affermò attorno alla seconda metà del diciannovesimo secolo. A differenza di quel fenomeno, però, oggi sono i cosiddetti compro oro a farla da padrone. In tutte o quasi le maggiori città italiane ed europee il numero di queste attività cresce di giorno in giorno. Stando ad un recentissima indagine condotta da Adoc, le attività di compra vendita dell’oro sarebbero circa cinquemila sul solo territorio italiano. In pratica rispetto all’anno scorso ci sarebbe stata una crescita di circa il 20% di attività di questo tipo. Si tratta, quindi, a tutti gli effetti di un vero e proprio boom che, per merito della attuale crisi economica, non sembra volersi arrestare ma anzi è in crescita costante; non bisogna dimenticare, inoltre, che negli ultimi mesi c’è stato un forte rialzo del costo dell’oro.

Ad esempio nel 2003 per un grammo di oro si pagavano circa otto euro mentre oggi si sfiorano i quaranta euro. Non è un caso quindi che la vendita dei propri oggetti preziosi e in particolare dell’oro sia diventata un’ottima opportunità per recuperare denaro in tempi molto brevi. Complessivamente si tratta in sostanza di un giro di affari che tocca quasi tre miliardi di euro l’anno. Ovviamente proprio per queste ragioni le truffe in questo settore non mancano, motivo per cui è sempre bene rivolgersi solo a compro oro affidabili e sicuri; è il caso ad esempio di Oro24 che, grazie alla trasparenza ed onesta dei suoi servizi è diventato nel giro di alcuni anni un vero e proprio punto di riferimento per chi vuole dare via i propri beni ma non sa dove vendere oro a Roma.

Di seguito troverete alcuni accorgimenti per vendere il proprio oro nel modo più sicuro:

  • consultare più punti vendita;
  • controllare che il pagamento venga realmente effettuato;
  • controllare personalmente il peso e la purezza dell’oro;
  • rimanere aggiornati sulle quotazioni.