Cani di piccola taglia: caratteristiche e alimentazione del Maltese

Nonostante il suo nome sembra ricondurne le origini all’isola di Malta, in realtà questo esemplare è originario dei paesi del centro Mediterraneo.

Ma la raffinatezza dell’aspetto è indubbiamente il suo vero punto di forza: con un manto bianco e lucido, il Maltese è uno dei cani piccola taglia più eleganti che ci siano.

Il suo è un carattere estremamente intelligente e vivace. Se di primo impatto il suo aspetto possa farlo apparire come un cane freddo e diffidente, nella realtà dei fatti il Maltese sfoggia una personalità particolarmente affettuosa, leale al suo padrone e attenta nei confronti di qualsivoglia evento.

Essendo un cane piccola taglia si adatta ben volentieri all’ambiente domestico, familiarizzando senza problemi con adulti, bambini e anziani.

E per quanto riguarda l’alimentazione? Il Maltese mangia crocchette, pane tostato, fette biscottate e qualche spicchio di mela. Ogni altro cibo che esula da quanto specificato può nuocergli alla salute: ciò che fa bene e piace a noi umani, non è detto che sia automaticamente adatto per i nostri amici a quattro zampe!

Se proprio vogliamo spingerci su qualcosa di un po’ più sostanzioso, in tal caso possiamo proporgli delle carni bianche (quindi coniglio, pollo, agnello e tacchino), o magari un po’ di latticini come mozzarella, ricotta, formaggino e stracchino.

Per quanto riguarda i primi vanno bene riso o pasta conditi con qualche verdurina. Ma attenzione: che si tratti di riso o pasta, passiamo il piatto sotto l’acqua affinché il gettito tolga via l’amido (che non fa bene al cane).