Wok Marco la più grande catena di wok-sushi del Veneto esprime solidarietà a Simona Zanella con una cena di beneficenza


“Il caso della signora Simona Zanella, la non vedente che non è stata fatta entrare in un ristorante per colpa del suo cane-guida, mi ha molto scosso”. A parlare Marco (Hu Lishuang), titolare della prima catena italiana del Veneto wok-sushi (Wok-Marco). “Mi sono messo in contatto con lei e con il presidente della Uic-Veneto (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti) per portare subito la mia solidarietà personale e di tutta la comunità cinese.Con il presidente Girardi mi sono messo d’accordo che nei prossimi giorni organizzerò una serata di sensibilizzazione sociale presso il nostro Wok-Marco di Treviso, a cui inviteremo tutte le categorie politiche, economiche e sociali, e la popolazione di Treviso, che al di là di questo brutto fatto, so essere gente di grande cuore e di grande solidarietà.Io sono in Italia da 28 anni, e devo molto a questo Paese dove sono nati anche i miei figli. E so che questo Paese è capace di stringersi per combattere le discriminazioni che talvolta si presentano.Spero che piccoli gesti come questo possano aiutare: tutti noi dobbiamo essere più attenti, non solo per il rispetto delle leggi, ma in primo luogo per il rispetto delle persone che mai devono sentirsi discriminate.Mi sto già attivando per organizzare questa serata di beneficenza e di sensibilizzazione sociale a favore dell’Unione Italian Ciechi e degli ipovedenti di Treviso, e porto ancora la solidarietà di Wok-Marco e della comunità cinese verso la signora Simona, che sarà nostra ospite d’onore con il suo bellissimo cane-guida”.Nel corso della settimana precedente alla serata di sensibilizzazione Wok-Marco ha deciso di devolvere alla UIC l’incasso del lunedì sera del Ristorante di Cadoneghe, del martedì del Ristorante di Due Carrare, del mercoledì del Ristorante situato a Marcon e del giovedì del Ristorante di Preganziol.La catena Wok-Marco è nata nel 2007 a Preganziol del Terraglio, nelle vicinanze di Treviso, e oggi è composta da 4 ristoranti tra Treviso, Padova e Marcon-Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *