Vittorio Sgarbi presenta la pittura di Emanuela Corbellini nel catalogo di Promoter Arte

Quel Ramo Del Lago di Como, 2016, Colori di preparazione dell’artista per il fondo, pasta materica spatolata e acrilici per fiori, 40×50

La produzione pittorica di Emenuela Corbellini è racchiusa dentro il catalogo dal titolo “Vocazione artistica” pubblicato da Promoter Arte, diretta dal manager della cultura Salvo Nugnes. A commentare l’intensa ispirazione creativa, che guida la pittrice nel suo dinamico percorso, anche il Professor Vittorio Sgarbi, che ha espresso delle interessanti riflessioni, contenute dentro il prestigioso volume.

In particolare, ha sottolineato “il messaggio alla base della pittura della lodigiana Emanuela Corbellini, è semplice ed in linea con tutta una tradizione della storia dell’arte: la bellezza sta nell’immensità e nella varietà sterminata della natura, ogni nostro autentico piacere può derivare solo dalla sua contemplazione, non bisogna inventarsi altro”.

E ha proseguito spiegando “l’artista fornisce risposte oneste ed esaurienti, adottando un linguaggio commisurato alla semplicità del messaggio comunicato, una tecnica anche grezza nella stesura per sovrapposizioni, secondo il modello espressionistico, ma determinata a cavare stile di vitalità primordiale dalla materia grassa che manipola, in traslato corrispondente a quella della natura. È su questa vitalità panica, che imbastisce le sue piccole liriche dipinte, chiedendoci di coglierla e di farla nostra, di godercela come forza imprescindibile della nostra esistenza, senza fare troppo caso se il mondo in cui viene manifestata non rispetta la grammatica più ortodossa. E’ l’ingenuità perduta della franchezza d’animo la strada obbligata della soddisfazione interiore, – ci dice la Corbellini – sta a noi volerla recuperare”.