Vitaldent e la prevenzione dei denti


I batteri che si depositano sui denti si nutrono con idrato di carbonio che rimane nella nostra bocca dopo aver mangiato o bevuto, producendo acidi che intaccano lo smalto dentale e producono le carie.

1. Igiene giornaliera – Una buona pulizia dentale è la cosa principale per evitare la formazione di carie. Per questo Vitaldent dice che è fondamentale spazzolarsi i denti e la lingua ogni volta che si mangia e completare il tutto con il filo interdentale per eliminare possibili residui che si possono trovare tra i denti e che possono essere di difficile raggiungimento con lo spazzolino.

2. Spazzolamento corretto e completo – È consigliato che lo spazzolino sia con la testa flessibile e si adatti all’età e la grandezza della bocca della persona che lo usa, così come sostituirlo una volta ogni tre mesi in modo che sia sempre efficace nella sua funzione. Si completa l’igiene dentale con risciacquo, può andare bene il fluoro o un colluttorio, in modo da aumentare la resistenza agli acidi.

3. Chicles senza zucchero – Se non ci si può lavare i denti dopo pranzo, cena o uno spuntino, una buona scelta è masticare il chicles senza zucchero, poiché facilita la produzione di saliva che aiuta a eliminare gli idrati di carbonio presenti nella bocca e protegge dagli acidi.

4. Ridurre i dolci e i chicles zuccherati – Lo zucchero raffinato apporta idrati di carbonio che generano la creazione di acidi nella placca batterica e che quindi intaccano lo smalto producendo le carie. Attualmente ci sono dolci con xilitolo, un edulcorante che sostituisce lo zucchero, che stimola la formazione di saliva e frena il processo di formazione delle carie, evitando che i batteri si aderiscano ai denti.

5. Dieta sana – Mantenere una dieta equilibrata, cercando di consumare i cinque gruppi base degli alimenti: lattei, cereali, carnei, pesce e frutta per tenere le vitamine, il fosforo e il calcio necessario per avere dei denti sani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *