Vacanza a Otranto e tutte le novità dell’estate 2017

La Puglia è una delle destinazioni più richieste per le vacanze estive. Il successo del Salento, nello specifico è dovuto a diversi fattori, tra i quali la bellezza del mare e delle spiagge, l’unicità di paesini e borghi caratterizzati da chiese e centri storici che ne raccontano la storia, una tradizione culinaria basata su ricette e piatti tradizionali.

Tra le varie località balneari salentine, possiamo sicuramente far riferimento a una delle destinazioni più apprezzate per chi decida di trascorre una vacanza a Otranto. Otranto è il comune più orientale d’Italia, situato sulla costa adriatica della penisola salentina. Caratterizzata da una lunga storia legata ai continui attacchi subiti, specialmente via mare, Otranto ospita un castello fortificato collegato alle mura cittadine, e la Cattedrale dell’Annunziata, famosa per il mosaico, capolavoro dell’arte musiva medievale.

Otranto nel giro di pochi anni è diventata una delle mete turistiche più apprezzate, non solo per la sue bellezze culturali, ma anche perchè è una città in movimento e in continua trasformazione. Tante le novità che caratterizzano la cittadina, nell’estate 2017.

Una delle novità pù interessanti, è sicuramente l’apertura del Twiga Beach Club, il nuovo locale di Flavio Briatore, stesso marchio della struttura di Marina di Pietrasanta, in Versilia.  La nuova location del lusso targata Briatore comprendere uno stabilimento balneare, un ristorante con cucina italiana e giapponese, e un cocktail bar con un night club pronto ad ospitare ospiti di rilevanza internazionale. Sicuramente l’apertura del Twiga porterà benefici al turismo della cittadina, soprattutto dal punto di vista della movida e dell’affluenza di turisti giovani, attratti dagli eventi e dalle serate proposte.

Un’altra novità per la cittadina è la creazione di nuove rotte turistiche che partono dal porto. E’ stato presentato il nuovo programma di collegamento veloce tra Otranto, Corfù e Paxos. Un aliscafo da 225 posti della compagnia Liberty Lines solcherà in circa due ore e mezzo il Canale d’Otranto. Un nuovo collegamento con la Grecia, meta turistica molto apprezzata dai turisti pugliesi.

Nuovi collegamenti e nuove possibilità di sviluppo turistico per Otranto.