Ustioni da acido, ecco come intervenire nell’emergenza


Le persone che hanno modo di convivere e di maneggiare prodotti chimici, sono spesso e volentieri soggette alle cosiddette ustioni da acido. Questo tipo di fenomeno si verifica quando la pelle entra a contatto con alcuni agenti chimici, quali l’acido cloridico, l’acido solforico, l’acido nitrico e più generalmente con altri tipi di sostanze chimiche.

Ma anche prodotti di uso comune come acido muriatico, soda caustica e varechina, o materiali da lavoro come la calce viva, possono produrre danni piuttosto ingenti alla nostra cute!

Sia per ragioni curative, quanto più che altro per questioni di prevenzione, è bene non sottovalutare il potere che questi elementi chimici hanno sulla nostra pelle. Entrata a contatto con questi agenti, l’area cutanea può risultare compromessa anche in maniera piuttosto grave, tanto da far risultare come inutili eventuali interventi di chirurgia plastica.
L’acido che corre sulla pelle può difatti creare profonde cicatrici per le quali un intervento a posteriori può apparire inutile o comunque di poca rilevanza.

Inoltre, chi è vittima di una ustione da acido, è solito avvertire anche un forte dolore fisico: si parte dallo schock iniziale, per poi provare una prolungata e intensa fase di bruciore.

Cosa fare dunque, per rimediare ad un evento tanto grave quanto spiacevole? Prima di tutto è importantissimo sciacquare l’area ustionata con grandi quantità di acqua corrente. Se l’ustione è estesa, è consigliabile immergere in una vasca da bagno o porre sotto la doccia la persona infortunata avendo cura nel toglierle i vestiti su cui si è estesa la sostanza chimica.

Dopodichè, avere sempre a portata di mano un prodotto di grande utilità come il bicarbonato di sodio, può rivelarsi come una sicura isola d’approdo.

Naturalmente, una volta fatto fronte all’emergenza, è d’obbligo rivolgersi al più vicino pronto soccorso che metterà l’intervento di uno specialista a disposizione della persona ustionata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *