Tutte le informazioni sulle allergie sul blog Allergologo.net


Le allergie, specialmente in questo periodo dell’anno, causano notevoli fastidi ai soggetti allergici. Naso chiuso, starnuti, prurito agli occhi, difficoltà respiratoria sono solo alcuni dei sintomi che ne possono derivare. Spesso i soggetti allergici si abituano a convivere con i propri sintomi, o ricorrono soltanto a farmaci di auto-medicazione, con risultati insoddisfacenti e talvolta controproducenti.

Sul blog Allergologo.net è possibile trovare molte informazioni e consigli utili per curare le malattie allergiche, siano esse la rinite allergica, la congiuntivite allergiche, l’asma bronchiale, allergie ad alimenti, a farmaci, al veleno di insetti o problemi allergologici della cute.

Con una terapia adeguata e la messa in pratica di idonee accortezze, la gran parte dei problemi allergici può essere gestita con successo. A tal fine, però, è importante consultarsi con il proprio allergologo di fiducia. L’allergologo infatti è lo specialista più indicato per poter impostare una corretta diagnosi del problema allergico e, di conseguenza, prescrivere la terapia più idonea. In molti casi di allergia respiratoria inoltre, sia a pollini, che ad acari della polvere, muffe o derivati di animali domestici, potrà essere valutata la prescrizione dell’immunoterapia allergene-specifica, ovvero il cosiddetto “vaccino” anti-allergico.

Nel caso di allergie ad alimenti o a farmaci, l’allergologo potrà indicare quali sono le norme da seguire per evitare spiacevoli reazioni avverse; potrà quindi consigliare delle adeguate norme dietetiche nei soggetti con allergia alimentare, o consigliare farmaci alternativi da utilizzare in sicurezza nel caso di soggetti con precedenti reazioni avverse a farmaci. Nel caso dell’allergia alla polvere, oppure dell’allergia al nichel, è importante che il paziente si attenga a precise norme comportamentali/ambientali, che limitino l’esposizione a tali elementi. In questo caso, le norme di prevenzione e le terapie non farmacologiche sono anche più importanti delle terapie farmacologiche prescritte dal medico.

Lo specialista allergologo, quando necessario, potrà inoltre effettuare il prick test, per la diagnosi delle allergie cosiddette immediate, che si basano sulla presenza di IgE , oppure il patch test, per la diagnosi delle reazioni cosiddette ritardate ed in particolar modo per le dermatiti da contatto.

Se l’allergia ti crea problemi, sia in primavera o nel resto dell’anno, cerca le informazioni per te su Allergologo.net, ed inizia a prenderti cura del tuo problema.

 

Autore: Stafano Giacinti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *