Social E-Commerce… Utopia o Realtà?


Oggi vogliamo affrontare un tema molto particolare, cercando di far luce su quegli aspetti del web 2.0 che da qualche tempo vengono considerati determinanti ai fini di una rete globale all’interno della quale trasferire la propria vita, i propri interessi, le proprie esperienze e perchè no? La propria attività commerciale. Per far fronte a queste esigenze sempre più complesse e articolate, molti sviluppatori e webmaster hanno cominciato a pensare a quale potesse essere il compromesso migliore per unificare la forza delle attività di Social Media Marketing, con la freschezza di contenuti originali conformi agli standard qualitativi richiesti dal web in generale. Queste considerazioni hanno dato vita ad un vero e proprio dibattito virtuale, all’interno del quale sono state sollevate questioni a dir poco articolate che vedevano da una parte una fetta di utenza molto scettica e dall’altra una cerchia di persone sempre più vasta, convinta che aspetti di questo genere rappresentassero la prossima frontiera di un web sempre più complesso e commerciale.

Abbiamo deciso di rivolgerci ad una delle tante aziende che si occupa appunto di sviluppo di portali dedicati alla vendita online, cercando di capire al meglio quali fossero le potenzialità di questo nuovo modo di vivere il web. A risponderci è stato proprio il direttore generale del progetto Masteroffice.biz un network di rivenditori autorizzati che a random espongono i propri prodotti più rilevanti all’interno del portale, sfruttando le esperienze degli utenti che nel tempo consultano le migliori offerte che il portale espone nella propria vetrina.  Il direttore afferma che il web sta cambiando e con esso anche le aspettative degli utenti sono sempre più complesse e articolate e che in vista di tali cambiamenti, molte aziende che operano nel settore della vendita online stanno cominciando a cambiare il loro modo di impostare le strategie di vendita e diffusione dei propri prodotti e servizi. Continua poi sottolineando l’importanza del concetto di condivisione, un concetto che vede come protagonisti i Social Network più noti come Facebook, Twitter e similari. Conclude poi affermando che l’unione di una strategia di Social Media Marketing con la potenza di un portale di e-commerce, potrebbe dar vita ad un connubio perfetto che nel migliori dei casi potrebbe trasformarsi in un fenomeno che simpaticamente definisce “Social E-Commerce

Questo fenomeno ha subito catturato l’attenzione di molti investitori che hanno da subito captato il potenziale di questa particolarissima “miscela” , che da un lato agevola i processi di scansione delle statistiche di mercato e dall’altro favorisce lo sviluppo di vere e proprie piazze virtuali attraverso il quale gli utenti possano interagire sia con i navigatori che con gli investitori stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *