Sexy Costumi, un blog al femminile dai mille colori…


Sexy Costumi è il nuovo sexy blog al femminile dai mille colori, trasparenze e luminescenze. 

Viola come il colore dell’inverno: dai mini abiti di Pippa Middleton a Christina Aguilera, il colore simbolo della spiritualità si ripropone in molteplici stili diversi, ognuno dei quali contrassegnato da una potenza femminile dirompente, espressa dalle più influenti star dello showbitz, e riproposto in un look elegante, raffinato e alla portata di tutti!

Azzurro come il colore del burlesque: si, perché al terzo posto nel contest più importante d’Europa si è classificata un’azzurra, la nostra Silvia Sorrentino, in arte Miss Satin. Emblema dell’immaginario erotico anni Cinquanta, il burlesque vintage è un genere di spettacolo che ha come poetica ed estetica l’espressione sexy della femminilità in tutte le sue forme. 

Trasparenze: il nude look conquista il podio nelle ultime tendenze autunno-inverno 2012-2013. A dirlo sono le sfilate di moda di Milano e Parigi, che hanno visto gli abiti delle più prestigiose case di moda smaterializzarsi in veli che ricoprono il corpo come una seconda pelle, lasciando possibilmente le grazie nel limbo di quel vedo-non vedo che ci ricorda un Yves Saint-Laurent dei primi anni Sessanta. Inoltre, l’ultima performance di J. Lo in tutina catsuit bodystocking conferma appieno il nude look come must del momento.

Leopardato: la lingerie autunnale, così come viene proposta di marchi più in voga del momento e niente poco di meno che dagli Angeli di Victoria’s Secret, è principalmente lingerie leopardata. Tanga e perizoma in primis, ma anche set coordinati, collant, body intimo, babydoll e sottovesti, la lingerie sexy acquista un sapore savage per esaltare il corpo in tutta la sua espressività.

Le ultime tendenze in fatto di moda e fashion style, le news più piccanti, gli eventi speciali e tutte le novità più stuzzicanti su Halloween 2012: sul nuovo blog di Sexy Costumi è possibile trovare l’ispirazione giusta per essere sempre al passo con i tempi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *