Seminari di Batteria Jazz ad Orsara con Greg Hutchinson all’XI edizione di Orsara Jazz


X ORSARA JAZZ SUMMER CAMP (29 LUGLIO – 3 AGOSTO 2013)

SCONTI SPECIALI ENTRO IL 30 APRILE 2013!

DISPONIBILI PACCHETTI ALL INCLUSIVE (VITTO/ALLOGGIO)

Info & Iscrizioni su: www.orsaramusica.it

REUBEN ROGERS, GREGORY HUTCHINSON, JERRY BERGONZI, ANTONIO CIACCA, RACHEL GOULD, LUCIO FERRARA, JOE MAGNARELLI, MICHELE CORCELLA i maestri dei Seminari Internazionali all’interno del X ORSARA JAZZ SUMMER CAMP, dal 29 luglio al 3 agosto 2013. Numerose le attività all’interno dei Seminari residenziali con Combo, Masterclass, Laboratori, Jam Session e Workshop Final Concert. Musicisti straordinari (docenti della Juilliard School e New England Conservatory, capiscuola dell’improvvisazione) che conducono momenti di studio e di approfondimento, coordinano gruppi di insieme, arrangiano e suonano a tempo pieno con gli allievi dei seminari, in un ambiente internazionale e stimolante fra i piaceri della cucina slow food e il fresco delle colline daune.

Reuben Rogers

Contrabbasso, Combo

Masterclass: La ritmica e L’interplay

Reuben Rogers è uno dei migliori contrabbassisti apparsi sulla scena USA negli ultimi anni. Tra le sue collaborazioni spiccano in particolare la militanza nel gruppo di Joshua Redman, con cui ha inciso numerosi dischi tra cui lo splendido “Beyond”, in cui è accanto ad Aaron Goldberg ed Eric Harland, e quella nel gruppo di Dianne Reeves. Reuben Rogers ha inoltre suonato e inciso tra gli altri con Nicholas Payton, Peter Martin, Mark Turner, Kurt Rosenwinkel, Roy Hargrove e Antonio Hart.

Greg Hutchinson

Batteria, Combo

Masterclass: La ritmica e L’interplay

Greg Hutchinson è da molti anni uno dei più apprezzati batteristi della scena jazz mondiale. Musicista dalle doti tecniche poderose e impeccabili tradotte in una concezione musicale raffinata che esprime uno swing definitivo, dinamico e sofisticato, capace di abbracciare l’intera storia del linguaggio espressivo del proprio strumento nel jazz, Hutchinson ha suonato tra gli altri con i gruppi di Roy Hargrove, Ray Brown, Joshua Redman e Joe Henderson.

Jerry Bergonzi

Sax, Combo

Masterclass: Inside Improvvisation

Dopo una carriera ultratrentennale, Jerry Bergonzi è uno dei punti di riferimento del sax tenore moderno. Per maestria tecnica, capacità innovativa, sonorità e integrità artistica, egli può essere inserito tra i pochissimi in grado di ricevere il testimone lasciato da Coltrane, Rollins o Dexter Gordon. Animale da jazz club, il sassofonista ama comunque sviluppare la propria musica con gruppi stabili. Se la notorietà internazionale è arrivata negli anni ’70, quando lavorò a lungo nel quartetto di Dave Brubeck, in seguito Bergonzi si è imposto come leader di formazioni solidissime e, molto importante, come insegnante stimato e seguito in tutto il mondo. Ha scritto sei volumi sull’improvvisazione e armonia (Inside Improvisation) che sono diventati imprescindibili per qualsiasi studente e musicista. Un po’ tutti i grandi della storia recente del jazz hanno suonato con Jerry Bergonzi, perché egli stesso è la storia.

Lucio Ferrara

Chitarra, Combo

Direttore Seminari

Chitarrista, compositore. Nato a Orsara Di Puglia, Lucio Ferrara ha studiato clarinetto prima di passare alla chitarra. Si trasferisce a Bologna dove si diploma in Jazz al Conservatorio. Da qualche anno vive a New York esibendosi con successo in diversi jazz clubs tra cui Small’s, Dizzy’s Club, Minton’s Playhouse e Fat Cat. Ha collaborato con numerosi musicisti tra cui Lee Konitz, Harry Allen, Jerry Bergonzi, Greg Hutchinson, Joe Magnarelli e Peter Bernstein. Ha pubblicato due dischi a proprio nome, il suo ultimo cd come leader, “It’s All right with me”, realizzato con Antonio Ciacca e Lee Konitz ha ottenuto eccellenti recensioni sulla stampa specializzata. Intensa anche l’attività didattica, ha insegnato chitarra jazz al Lagos Jazz Festival (Portogallo) e Tuscia in Jazz Winter. Dal 2004 è direttore e docente ai Seminari Internazionali di Musica Jazz di Orsara Musica, giunto alla XXIV edizione. E’ stato Direttore dei seminari di Tuscia in Jazz e La Spezia Jazz nel 2010 e 2011. Ha insegnato per diversi anni al conservatorio di Cosenza.

Antonio Ciacca

Piano, Combo

Masterclass: Music Business

Antonio Ciacca nato in Germania, cresciuto in Italia e maturato come jazzista negli Stati Uniti. Pianista, compositore, insegnante, Antonio Ciacca ha un importante posizione come artista, musicista e potente rappresentante della tradizione jazz.

Ha iniziato la sua carriera come sideman di Art Farmer, James Moody, Lee Konitz, Jonny Griffin, Mark Murphy, Dave Liebman, e Steve Grossman fino ad affemarsi come leader nel 2003 portando il suo quartetto in tour in Europa (Londra: Ronnie Scott’s, il Royal Festival Hall Foyer, il National Theatre e il London Jazz Festival, con “The Monk Liberation Front”, Spagna: Valladolid Uni JAzz, Barcellona con il Jazz Festival; Germania: Berlino, Burghausen, Polonia: Warsavia, , Repubblica Slovacca, Olanda, Svezia, Norvegia, Svizzera) e America (New York: Village Vanguard, Blue Note, Dizzy’s, Detroit Jazz Festival, Rochester Jazz Festival).

Dal 2007 ricopre la posizione di Direttore della programmazione al Jazz at Lincoln Center, insegna alla Juilliard Music Business, e continua le tournée in Europa, America e Giappone. Motema Music di New York ha pubblicato due suoi Cd “Rush Life” e “Lagos Blues” che oggi vengono reputati dalla critica un dono per la storia del Jazz. TwinsMusic dal 2009 mette sul mercato la sua musica ed i suoi arrangiamenti diffondendoli nell’industria musicale.

Rachel Gould

Canto, Combo

Rachel Gould, nata a Camden (New Jersey) nel 1953, si è formata musicalmente a Boston. Attiva sulla scena jazzistica statunitense dalla metà degli anni Settanta, si rifugia poi in Europa per motivi più sentimentali che musicali. Per 15 anni rimane in Germania, dove conosce e sposa Sal Nistico, sassofonista dei più pregiati che la storia del jazz ricordi. Nel 1992, dopo la morte di Nistico, la Gould si trasferisce in Olanda, suo attuale paese di residenza. Tra le sue collaborazioni si segnalano quelle con Philip Catherine, Enrico Pieranunzi, nonché quelle con grandi jazzisti suoi connazionali: Horace Parlan, Woody Herman e, soprattutto, Sal Nistico e Chet Baker. Rachel Gould ha registrato il primo disco da leader (The Dancer) verso la metà degli anni Ottanta, proseguendo poi con lavori discografici su cui l’interesse di critica e pubblico è stato via via crescente: A Sip of Your Touch (con Riccardo Del Fra, Enrico Pieranunzi, Art Farmer e David Liebman), Live in Montreux, More of Me.

Joe Magnarelli

Trumpet

Nativo di Syracuse Joe Magnarelli suona dall’età di 12 anni, a partire da lezioni di chitarra e tromba, e si trasferisce a New York City nel 1986. Ha inciso nove dischi come leader, nella carriera ha partecipato a tour e registrazioni con Lionel Hampton, Jack McDuff, Toshiko Akioshi, Glenn Miller Orchestra, Harry Connick Jr. e il Quintetto Hard Bop. Inoltre, Joe ha lavorato e in tour con l’Orchestra Vanguard, Jane Monheit, Jon Hendricks, Jimmy Cobb, Louis Hayes, Alvin Queen, Dado Maroni, Marty Sheller, Tom Harrell Big Band, George Gruntz, Harry Whitaker, Walt Weiskopf, Grant Stewart, Charles Davis, Nick Brignola, JR Monterose, Gary Smulyan, la Carnegie Hall Orchestra, Don Sebesky, John Pizzarelli, Aretha Franklin, Rosemary Clooney, Joe Williams, Michael Feinstein, e la Lincoln Center Orchestra. Joe è attualmente un professore di musica alla Juilliard School of Music e Rutgers University. Svolge anche clinics e corsi di perfezionamento in tutto il mondo.

Michele Corcella

Composition and Jazz Arrangement

Laureato al DAMS e diplomato al conservatorio di Bologna in Musica Jazz e Musica ad Utilizzo Multimediale. Premiato in diversi concorsi di composizione: Eddie Lang 2009, 2 Agosto 2009, Jazzverk 2010. Collabora con Kenny Wheeler, John Taylor e Diana Torto come compositore arrangiatore e direttore d’orchestra. Ha arrangiato “Antiche Danze & Canti Italiani” per la WDR Big Band. Profondo conoscitore della musica di Duke Ellington. Ha ricostruito dai manoscritti la musica che Ellington scrisse per il cinema e poi eseguita in prima assoluta dalla Parco della Musica Jazz. Ha scritto un saggio analitico sulla scrittura di Ellington per la sezione dei sassofoni pubblicato dalla rivista Jam Session della Sidma (Società Italiana di Musicologia Afroamericana). Ha insegnato composizione jazz e analisi della musica di Duke Ellington ai Seminari Estivi di Alto Perfezionamento di Bertinoro, insegna Composizione presso il Conservatorio di Udine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *