Scuola Galileiana, seminario Il grande secolo italiano


Mercoledì 21 novembre a Padova si terrà il primo incontro del ciclo di seminari “Il ‘grande secolo italiano’: la cultura italiana tra Cinque e Seicento“, organizzato dalla Scuola Galieleina di Studi Superiori assieme all’Associazione Alumni. La conferenza si terra presso l’Aula Magna del Collegio Morgagni, in Via S. Massimo 33 a Padova alle ore 16.30. Macchiavelli in Europa. Traduzioni, circolazione, fortuna” è il primo di questi incontri, distribuiti nell’arco dell’anno accademico 2012/2013, nei quali parteciperanno noti specialisti delle diverse letterature europee.I relatori di questo incontro saranno Alessandra Petrina, professore associato di Letteratura Inglese presso l’Università degli Studi di Padova, e Roberto de Pol, professore associato di Letteratura Tedesca presso l’Università degli Studi di Genova. Moderatore dell’evento sarà il Professor Franco Tomasi dell’Università di Padova.Con l’espressione «grande secolo italiano» lo storico francese Fernand Braudel intendeva l’egemonia culturale esercitata dall’Italia nell’Europa del XVI e del XVII secolo. I modelli della nostra tradizione letteraria, infatti, dopo essersi imposti nel corso del Cinquecento, hanno raggiunto la loro massima diffusione nei primi decenni del secolo successivo. Anni di riscritture e traduzioni, in cui la cultura della Penisola, elogiata o respinta che sia, è al centro del dibattito letterario europeo.Un quadro complesso e di difficile lettura quello della letteratura italiana di questo periodo, che sarà analizzato di volta in volta da diversi relatori, dal punto di vista tematico e geografico e temporale, indagando la diffusione e valutando la longevità degli archetipi “forti” della cultura italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *