Robe in tour per la prima volta con i Robin DLF Wash


I Robe Robin DLF Wash in tour nel Regno Unito
I Robe Robin DLF Wash in tour nel Regno Unito

I ROBE Robin DLF Wash, proiettori motorizzati ROBE vincitori del Plasa Awards of Innovation 2012, sono stati scelti per la prima volta dal Lighting Designer Rob Sinclar per il recente Tour di The Human Legue  nel Regno Unito.

 

Non fanno parte del parco luci solo i nuovi Robe Robin DLF Wash ma anche numerosi altri proiettori Robe.

 

Cinque DigitalSpot 700 DT sono stai impiegati, insieme ai Robin DLF Wash per illuminare la scena e la parete panoramica costruita da  10 schermi LED della Waben Airformance Design, posti per questo Tour dietro e sopra la band.

 

L’idea di utilizzare questo effetto con i pannelli a LED così sistemati, è stata del cantante Philip Oakey, perché li aveva visti a un Festival durante l’estate e li ha voluti introdurre anche nel suo show. Desiderava un effetto cool e così è stato!

 

I materiali per il Tour sono stati tutti forniti dalla Blackburn, HLS, che ha sede in Gran Bretagna e detiene il più grande stock di prodotti Robe di tutto il Regno Unito, grazie al quale assicura a tutti i suoi clienti una vasta scelta tra le più recenti tecnologie Robe.

 

I proiettori sono stati posti su tre trussbar, sospese poco davanti al palco.  Sinclair cercava dei proiettori che fossero leggeri e ad alto rendimento luminoso, così da poterli appendere fronte palco e ottenere l’effetto desiderato: isolare i dieci blocchi a LED Waben, illuminandoli distintamente.

 

IL Project Manager di HLS, Mike Oates, ha suggerito un controllo dei Robin DLF Wash, essendo questi i primi in tutto il Regno Unito ad essere stati forniti per un Tour. Ne è seguita una demo, durante la quale Sinclar è rimasto molto entusiasta dal gruppo di bandiere interno motorizzato, qualità che distingue il Robin DLF Wash dai normali proiettori Wash ad oggi sul mercato.

Ogni aletta funziona esattamente come le tradizionali bandiere esterne e Sinclair si è reso conto durante la demo che queste erano perfette per inquadrare in stile “barn-door” gli schermi a LED Waben, incorniciandoli e sagomandone i contorni, così da poter produrre tutti gli effetti di colore che desiderava.

 

“Le proiezioni sono belle da vedere, luminose e i Robin DLF Wash sono in grado di produrre una favolosa varietà  di colori”, commenta Sinclair.

 

Fanno parte del parco luci anche 28 Robe Robin 600 LEDWash, sparsi su tutte le truss sospese in posizione centrale e posteriore rispetto al palco, insieme a 12 Robe Robin 300E Beam, sei dei quali sistemati sulle truss posteriori e sei appesi  a fondopalco.

 

I contenuti video sono stati curati dal Lighting Director Chris Steel, utilizzando una Console Chamsys MQ100.  Così come Sinclair, anche Steel è rimasto allo stesso modo impressionato dai Robin DLF Wash, ne ammira lo zoom 5.5° – 60° e li trova, semplicemente , “dei proiettori fantastici”.

 

I contenuti video sono stati preprodotti, caricati nei Robe Robin DigitalSpot 7000DT e gestiti tramite una centralina. Sinclair insieme al suo team di progettazione ha creato queste texture di forme e colori che scorrevano sopra i blocchi Waben a LED, ottenendo un effetto tridimensionale, che modificava la percezione di tutto lo spazio scenico.

 

Per le successive tappe del Tour previste per l’Europa, HSL ha fornito una fornitura speciale di 12 Robe Robin 600 LEDWash.

 

I proiettori motorizzati ROBE sono distribuiti in Italia da Robe Multimedia srl.  Robe è sinonimo di affidabilità e innovazione, sia da un punto di vista tecnico, sia creativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *