Quali sono le principali taglie di camicie su misura?


Le camicie su misura non sono solo un capo di vestiario, ma devono essere soprattutto comode ed avere una linea adeguata alla propria corporatura; dettagli che permetteranno a tali capi di soddisfare ogni vostra esigenza.

Per la realizzazione di camicie su misura, la prima cosa da fare è prendere le giuste misure, il procedimento non è molto complicato, basta tener presente alcuni parametri fondamentali ed utilizzare un semplice metro da sarta.

Innanzi tutto bisogna calcolare la circonferenza del collo, posizionando il metro intorno al collo e al di sotto del pomo di Adamo, lasciando all’interno del metro un dito, in modo da avere un po’ di scarto.

Per l’ampiezza delle spalle, seguendo una linea retta, mettere il metro da una spalla all’altra, nel punto più largo. Per misurare il torace, nelle camicie su misura, far passare il metro sotto le ascelle, per calcolare il valore della parte superiore.

Segue il valore della vita, rilevando la circonferenza, proprio pochi centimetri al di sopra della cintura, infine scendendo, misurare quella del bacino. Per la maniche, dopo aver piegato il braccio a 90°, posizionare il metro sulla spalla, farlo scendere sul gomito, fino ad arrivare al polso.

Per ultimo prendere la misura del polso, eventualmente da aumentare un po’; se si indossa l’orologio, naturalmente il tutto sarà espresso in centimetri.

By: Sascogroup.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *