Postura corretta in ufficio


Un buon datore di lavoro sa che i propri dipendenti devono lavorare comodamente per produrre di più e quindi questo significa anche usare sedie per ufficio ergonomiche,   create appositamente per non affaticare la schiena e oggi   secondo le norme di sicurezza sul lavoro è d’obbligo fornirle al dipendente che lavora .
Le sedute ufficio devono essere sempre confortevoli sopratutto  per chi sta parecchie ore al giorno al computer e devono anche avere   recquisiti che le rendono  ergonomiche.
Sedersi ergonomicamente  significa infatti mantenere una corretta postura.
Uno schienale deve essere un  supporto per la colonna vertebrale e una sedia ergonomica deve potersi regolare sull oschienale sia in avanti che indietro perchè ogni persona trovi la giusta postura.
Una seduta ufficio  deve anche essere di un materiale  in tessuto traspirante sullo schienale e seduta e   morbida per non stancare l’utente troppo tempo.

Le sedie ergonomiche, devono avere inoltre un’altezza regolabile e  seduta di circa 50 centimetri in modo da consentire di appoggiare la schiena correttamente  senza   forzature.
Proprio per questo,queste sedute prevedono un sistema che fa  inclinare il sedile in avanti o indietro per raggiungere la   perfetta posizione.

Scegliere la giusta sedia ergonomica garantisce  quindi anche la tutela della  salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *