Perché diffondere i Valori a Caravaggio


Valori da diffondere

La Via della Felicità” continua ad essere presente, nella provincia di Bergamo, con numerose copie dell’omonimo libretto. L’obiettivo è diffondere i corretti valori della vita, è dare risposte e proposte che possano orientare le persone.

Anche queste settimana, oltre 200 copie hanno raggiunto altrettante famiglie a Caravaggio. Il progresso di una civiltà passa dalla conoscenza e dal rispetto che gli individui danno a tali valori.

I ragazzi, come gli adulti, hanno potuto leggere i semplici precetti condivisi da ogni persona.

I valori fondamentali della vita si sono persi e sono stati sostituiti. Sembra che tutto sia orientato al successo economico o nel brillante mondo dello spettacolo. Per questo è sempre più necessario diffondere gli antichi precetti, sempre validi in ogni cultura.

La guida contiene 21 brevi testi illustrati, non religiosi e basati esclusivamente sul buon senso.

Fornire una bussola morale a persone di qualunque razza, colore o credo, colma efficacemente divari culturali, religiosi e linguistici di cui c’è sempre più bisogno nella nostra città. La distribuzione del testo su vasta scala, contribuisce alla creazione di un ambiente più sano, meno violento e basato su questi principi e valori improntati al buon senso.

I principi che si trovano nel libro si fondano sul buon senso e sono stati scritti affinché possano essere applicati. Questo libro è una guida veramente pratica e moderna che può essere usata da chiunque per arrivare con fiducia ad una vita più felice e di successo.

I precetti e le loro origini

La Via della Felicità, ora pubblicato in 112 lingue, ha portato calma in comunità lacerate dalla violenza, pace in zone devastate dalla guerra civile e rispetto di sé a milioni di individui, nelle scuole, nelle prigioni, nelle chiese e nei centri giovanili e comunitari.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard fondatore di Scientology: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Dal sito della campagna: “laviadellafelicita.org” è possibile richiedere un kit informativo gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *