Passione ChocolaThuile


Gourmet, maestri pasticceri, artisti, ristoratori, insieme a La Thuile, nell’evento più dolce delle valli valdostane. Ospite d’onore Edoardo Raspelli. Tutto è pronto a La Thuile per dare il via alla seconda edizione di CHOCOLAThuile, mostra mercato dedicata al cioccolato, a tutte le sue particolarità, utilizzi e accostamenti, che avrà luogo dal 24 al 27 agosto. Una full immersion di quattro giorni nella cittadina eletta nel 2009 “Città del Cioccolato” da Chococlub, l’Associazione Italiana Amatori Cioccolato, per scoprire, imparare, curiosare, degustare e celebrare l’alimento goloso per eccellenza. Dopo il successo della prima edizione, a CHOCOLAThuile 2012, nella cornice di uno dei più affascinanti scenari naturali, sono attesi più di 15 mila visitatori.

Quest’anno, oltre alla straordinaria Tometta di La Thuile, 350 grammi di piacere per le papille gustative, un dolce coperto da brevetto a base di cioccolato al latte, gianduja e nocciole del Piemonte IGP, le novità da degustare saranno i cioccolatini alla lavanda e al ginepro, oltre ai piatti dei ristoratori valdostani, come lo spezzatino di cervo al cioccolato e il formaggino di capra al fondente, tutto spinto dalla volontà di valorizzare quest’alimento e proporlo nelle sue infinite e golose declinazioni dolci e salate. Nove ristoranti, ubicati nelle diverse frazioni di La Thuile e appartenenti al gruppo Cioccolando In Alta Quota, iniziativa che ha preso il via nello scorso aprile, saranno coinvolti fin dal 16 agosto per deliziare e sorprendere gli ospiti con piatti reinventati a base di cioccolato come: la polenta fritta con copertura di cioccolato fondente, i bocconcini di pollo al cioccolato con cipolline, i tortellini in pasta di cacao allo spezzatino di manzo con nocciole tostate, il cioccolato con polenta.

L’area espositiva, prevalentemente al coperto per arginare eventuali problematiche meteorologiche, ospiterà oltre agli impareggiabili scultori del cioccolato che realizzeranno attrezzi agricoli e trote di montagna al fondente, anche i caricaturisti più conosciuti d’Italia che si esibiranno nel dipingere con acquerelli a base di cioccolato.26 agosto, giornata clou, vedrà la partecipazione di Edoardo Raspelli in qualità di ospite d’onore, il noto giornalista televisivo e critico gastronomico, conduttore di Melaverde, sarà accompagnato da Francesca Cavallotti, regina e docente di burlesque e danza orientale.

Il suo pensiero sul cioccolato, alimento principe delle suggestioni golose, riassume sicuramente lo spirito della quattro giorni di La Thuile: “Mi piaceva prima, mi piace ancora di più ora. Se un tempo gustavo con passione soprattutto quello al latte, ora ne sgranocchio con voluttà un altro, quello con le nocciole, magari ad Indicazione Geografica Protetta.Ancor più di prima il cioccolato è il mio grande peccato di gola, come prima, più di prima.Oggi che il bendaggio gastrico mi attanaglia lo stomaco e mi impedisce la gozzoviglia delle quantità, il cioccolato è ancor di più la scappatoia della mia gola: lo mordicchio, lo faccio ammorbidire in bocca e quello scivola più sotto dolcemente, beatamente, placidamente, ingannando me ed il chirurgo.”

La manifestazione si chiuderà lunedì 27 agosto con una giornata interamente dedicata agli operatori, durante la quale ristoratori e pasticceri, previa prenotazione obbligatoria, potranno partecipare a momenti formativi presso la “Sala Manifestazioni Arly” di La Thuile.CHOCOLAThuile2012 è promossa dal Comune di La Thuile in collaborazione con Consorzio Operatori Turistici, Office du Turisme, CNA (Confederazione Nazionale Artigianato e Piccola e Media Impresa), Icam Cioccolato, CIOCCHinBO (Associazione maestri cioccolatieri), Cioccolando In Alta Quota,Cioccolateria Pasticceria Chocolat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *