Palazzo Arnolfini: relax ed eleganza per vacanze al top


Casa dolce casa. Il semplice motto di tre parole è forse uno dei più pronunciati in tutte le lingue del mondo e pensare a Lucca per una breve stagione di vacanza in città ha un sapore particolare, un senso di introspezione e di accoglienza degno di essere gustato ed assimilato come nutrimento dell’anima. A patto che, per concretizzare tale piccolo grande sogno, si intenda prendere in affitto, appunto, una casa vacanze, l’elemento immobiliare per eccellenza, capace di riunire in sé il calore degli ambienti, dei corridoi, degli angoli in cui appartarsi o, perché no?, giocare a nascondino, dei mobili che aiutano e facilitano la nostra esistenza quotidiana, dei quadretti e delle suppellettili.

Il valore di una casa per le ferie

Non c’è freddezza, né semplice mercato nel prendere in affitto una casa vacanze a Lucca, magari nel centro storico della città che custodisce le spoglie di Ilaria del Carretto. C’è, invece, la voglia di toccare con mano, magari pure a fior di pelle, le emozioni domestiche anche nel periodo delle ferie, ma non per timore di allontanarci troppo da un tran tran giornaliero più o meno ripetitivo e rassicurante, piuttosto per scoprire che viaggiare può essere un altro modo per tornare a casa, nella nostra casa interiore, quella che teniamo nel cuore e che qualche volta escursioni o tour troppo frenetici ed organizzati possono allontanare da noi, con sacrificio del relax e della pace, ingredienti assolutamente necessari in un’autentica vacanza. Lucca, da questo punto di vista, è perfetta.

La città di Lucca alla finestra

Del resto, la finestra di un residence o di una casa che si apre sul mondo è come un quadro naturale che possiamo ‘dipingere’ ogni giorno in maniera diversa, a seconda di come ci posizioniamo o dell’ora che scegliamo per affacciarci e ammirare il panorama urbano. Pensiamo, ad esempio, agli scorci di Lucca che, proprio dalla finestra di una casa del centro storico, ci regala Luigi Zampa nel film commedia Frenesia dell’estate, da lui diretto nel 1963. E per affittare una casa non occorre nemmeno un’eccessiva programmazione: il web, infatti, offre diverse opportunità per interessanti e soddisfacenti soluzioni last minute che si trovano spesso anche sul sito web dell’appartamento per le vacanze Palazzo Arnolfini. Basta un clic!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *