Organismo Mediazione Napoli Convegno I giornata Nazionale mediazione civile.


“Gli Organismi di mediazione civile e  la Giustizia del XXI secolo, non più solo ordinaria ma anche e soprattutto consensuale.”

Organismo mediazione Napoli
Organismo mediazione Napoli Convegno nazionale Mediazione Civile.

E’questo il messaggio più forte che l’Avv. Pietro Elia, organizzatore e primo relatore dell’evento,  ha voluto far emergere dalla I Giornata Nazionale della Mediazione Civile e Commerciale tenutasi dall’organismo mediazione Napoli che ha suscitato molto interesse tra gli operatori del settore.

“Gli operatori di giustizia devono prendere atto che non esiste più un solo tipo di giustizia perché il cittadino ha una variegata domanda di giustizia, accanto alla giustizia ordinaria esiste una giustizia consensuale rappresentata dalla mediazione civile e dalla negoziazione”.

“Questi istituti esaltano l’autonomia delle parti , che decidono il se e il come dirimere la propria controversia , supportate dai loro legali”.

“E’necessario” , prosegue l’Avv. Elia, “diffondere l’utilizzo degli strumenti di ADR , non solo con una spinta normativa ma anche e soprattutto con un forte cambiamento culturale che dovrebbe  partire dalle Università impegnate a formare i futuri operatori del diritto.”

Sulla stessa linea d’onda si pone l’intervento del Giudice del Tribunale di Verona, Dott. Massimo Vaccari, relatore d’eccellenza al convegno della giornata dell’ organismo mediazione Napoli.

Anch’egli sottolinea l’importanza dell’utilizzo del mezzo audiovisivo, per una più capillare diffusione degli Istituti di ADR al fine di facilitarne l’apprendimento teorico da parte degli addetti del settore, puntando il dito soprattutto sugli organismi di mediazione.

Quesrti ultimi hanno il dovere di agevolare la formazione e l’aggiornamento dei propri mediatori , vista la vastità delle materie oggetto di mediazione, al fine di restare sempre al passo con i continui cambiamenti normativi e di essere profeti di questa nuova Giustizia.

Sulla stessa scia, anche gli altri relatori di spicco, hanno sostenuto all’unanimità il consenso ed il supporto all’istuto giuridico della mediazione civile per cercare di agevolare l’intricato e lunghissimo percorso a cui è sottoposta la giustizia civile. Tale fenomeno si spera che venga via via attenuato dall’intensificarsi del numero delle conciliazioni future.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *