NUOVI APPUNTAMENTI


IL RUP E LA GESTIONE DELL’ATTIVITA` CONTRATTUALE NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI: PROFILI CRITICI, INNOVAZIONI NORMATIVE E SPUNTI DI RIFLESSIONE

Roma, 24/25 maggio

IL BANDO DI GARA DOPO IL DECRETO SVILUPPO E IL DECRETO SEMPLIFICAZIONI:
“ISTRUZIONI PER L’USO”
Bari, 14 giugno – Cagliari, 21 giugno – Bologna, 26 giugno – Genova, 5 luglio

LE ULTIME NOVITA` SUL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO E SULLE RESPONSABILITA`  DEI PUBBLICI DIPENDENTI
Trieste, 7 giugno – Torino, 14 giugno – Pescara, 3 luglio – Milano, 10 luglio

GLI AFFIDAMENTI IN ECONOMIA
Firenze, 10 maggio – Napoli, 17 maggio

IL NUOVO SISTEMA DEGLI APPALTI DELINEATO DALLA PROPOSTA DI DIRETTIVA EUROPEA DEL 20 DICEMBRE 2011 E FOCUS SU CENTRALI DI ACQUISTO, CRITERI DI AGGIUDICAZIONE E FASE ESECUTIVA DEL CONTRATTO
Firenze, 18 maggio

VALUTARE LA PERFORMANCE INDIVIDUALE DI DIRIGENZA E PERSONALE DOPO IL DLGS 150/2009 E IL DLGS 141/2011
Verona, 31 maggio/1 giugno – Roma, 26/27 giugno

UNITEL INFORMA
3º CONGRESSO NAZIONALE UNITEL – “IL TECNICO DELL’ENTE LOCALE: QUALE FUTURO?”
Fiuggi, 10/11 maggio

SENTENZE
Consiglio di Stato, Sez. V, 20/4/2012, n. 2317
Non sussiste un’equipollenza tra la firma di un documento in calce e quella apposta solo in apertura di esso (“in testa”)
Consiglio di Stato, Sez. V, 20/4/2012, n. 2339
Non appare conforme alla piena esplicazione del diritto alla difesa e del diritto di libertà di iniziativa economica privata, nonche` del principio di libera concorrenza, subordinare la legittimazione di un soggetto sostanzialmente leso in via immediata da una clausola del bando che gli preclude la partecipazione alla gara, al mero formalismo della presentazione di una domanda che ne comporterebbe la sua esclusione

NEWS APPALTI PUBBLICI
Sistri, slitta al 30 novembre il pagamento delle quote 2012
Articolo 357 del D.P.R. n. 207/2010 disciplinante il periodo transitorio del regolamento sui contratti pubblici

PARERI AVCP
Parere n. 15 del 08/02/2012
La previsione, nel bando di gara, di elementi di valutazione dell’offerta tecnica di tipo soggettivo e` legittima soltanto nella misura in cui aspetti dell’attivita` dell’impresa possano illuminare la qualita`  dell’offerta
Parere n. 13 del 08/02/2012
Non puo` che ritenersi illegittima la formazione di un raggruppamento di imprese nel quale le mandanti assumano una quota di partecipazione superiore a quella della mandataria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *