New Romantic Era: i valori dell’arte della verità e dei sentimenti

La New Romantic Era o, per chi ama l’italiano, una nuova era romantica si caratterizza come un fenomeno di massa presente ormai da tempo e conosciuto non solo a Prato – dove ha le sue radici grazie a Double Excess – bensì, si è diffuso dapprima in Europa e, successivamente, si è affermato anche il tutto il mondo come movimento che apprezza ed afferma il ritorno dei valori dell’arte, della verità e dei sentimenti. In particolar modo, l’uomo che vive il Romanticismo 3.0 ama la sua vita e le condizioni in cui si trova, poiché è egli stesso a viverla come più preferisce: chi si ritrova perfettamente a suo agio nel nuovo movimento romantico vive dove vuole e come vuole, perché non può accettare che vi sia qualcuno che scelga per lui. Con la New Romantic Era l’uomo si sceglie anche le persone con cui trascorrere la propria vita ed i momenti in compagnia: quindi, non è lui che è scelto da altre persone, bensì, è lui stesso che decide con chi trascorrere il tempo, con chi parlare e scambiare idee e passioni.

Insomma, l’uomo del Romanticismo 3.0 non vuole intorno a sé persone che non hanno ideali e che disprezzano la propria vita o, ancora, persone che dicono di voler far qualcosa e, poi, non agiscono in alcun modo. Anche per quanto riguarda ciò che fanno le persone che amano la New Romantic Era vi è sempre una scelta molto personale, dettata dalle prioprie passioni e dai sentimenti: quindi, un uomo del Romanticismo 3.0 non fa qualcosa che non ama e che gli è imposto da qualcun altro. Con una nuova era romantica gli esseri umani si riavvicinano all’arte sin dall’età precoce, in modo tale che, sin da bambino, si possa educare ad amare con naturalezza l’arte e ciò che ruota intorno a sé.

Peraltro, questo è un modo utile anche per far acquisire familiarità con il linguaggio artistico, imparando a capirlo. Se la musica commerciale è priva di sentimenti e, quindi, non rispecchia la verità dell’anima, ora la musica del Romanticismo 3.0 si trasforma mettendo a nudo la verità, sentimenti ed emozioni. Con il nuovo movimento romantico, peraltro, è fondamentale la libertà di pensiero ed il diritto alla verità, senza nessuna censura: basta guardare la dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, o la stessa costituzione, per capire che l’uomo ha il diritto di esprimere sé stesso rispettando gli altri.

La New Romantic Era si contraddistingue anche per l’interessamento nei confronti della Green Economy, ossia, nei confronti dell’esecuzione di lavori ecologici che possono sostenere l’economia reale senza venir meno nei confronti delle sempre più pressanti problematiche ambientali. Questo avviene perché l’uomo del nuovo movimento romantico è consapevole dei danni ambientali derivanti dalle attività economiche di vecchio stampo, solite in modo particolare a consumare energie fossili. Un altro punto fondamentale per il Romanticismo 3.0 è l’agricoltura biodinamica e l’agricoltura biologica, metodi che prevedono sistemi di agricoltura ecocompatibili e, soprattutto, portano alla produzione di prodotti naturali ed al ripopolamento della flora e della fauna con benefici visibili non solo nell’ambiente in cui si vive, ma anche dal punto di vista della sanità pubblica, con una miglior salute della popolazione.

 

Autore: Romanticismo 3.0