Nadia Giannoni scrive un libro sul crollo della scuola a San Giuliano di Puglia nel 2002


La scrittrice Nadia Giannoni nel libro “C’era una volta per sempre. Una favola che non dovrebbe mai essere raccontata” ci racconta una storia che nessuno avrebbe mai voluto ascoltare, ma che ci insegna il coraggio e l’amore di alcune persone.

Il 31 ottobre del 2002 una scuola a San Giuliano di Puglia crolla inghiottendo 27 alunni, 27 angeli. La scrittrice Giannoni riesce, con delicatezza e sotto forma di favola, a narrarci una vicenda che non va dimenticata.

“C’era una volta per sempre. Una favola che non dovrebbe mai essere raccontata” è la storia di 27 bambini e di una maestra che compiono la loro missione speciale. Una bambina Annina, chiede alla nonna di ascoltare una favola, una di quelle storie diverse dal solito, che quando le racconti non sembrano neppure vere. La nonna decide così di raccontare quella di 27 angeli.

“C’era una volta per sempre. Una favola che non dovrebbe mai essere raccontata” è un libro commovente, tenero, doloroso, che fa provare emozioni contrastanti e soprattutto fa ricordare qualcosa che intrisa di rabbia e amore, deve essere tenuta salda nella memoria di tutti noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *