Microspia video 3G e video sorveglianza in tempi di crisi.


La crisi economica, secondo quanto è facile apprendere da giornali e tv, sta avendo effetti nefasti sulla vita degli individui. Si tende non solo ad avere più paura per la propria incolumità, a causa di un aumento della microcriminalità, ma anche a temere per la sorte dei propri averi, e non solo per una ridotta capacità economica. Sono in aumento, infatti, i furti nelle abitazioni private e nei luoghi di lavoro, che necessitano di un maggiore controllo.

Sul mercato si possono oggi reperire diversi strumenti per la sorveglianza audio e video, a seconda delle proprie esigenze.

Oltre a microregistratori, presso Endoacustica è possibile trovare vari tipi di microspie ambientali, tra cui la nuova microspia video 3G, basata su tecnologia UMTS, che permette di visualizzare, trasmettendo in tempo reale in qualsiasi parte del pianeta, ciò che sta accadendo nel luogo in cui viene occultata.

Di piccolissime dimensioni e difficilmente rilevabile anche se in funzione, in quanto non interferisce con apparecchi tv e radio, la microspia video 3G può essere facilmente nascosta negli elettrodomestici, per esempio, o in altri oggetti e suppellettili presenti nell’abitazione o nel luogo da controllare senza che nessuno se ne renda conto.

Facile da utilizzare, con una semplice chiamata o video chiamata verso il numero della stessa, la microspia video 3G permette di rilevare, e registrare eventualmente, tutto ciò che accade negli ambienti posti sotto sorveglianza e, se necessario, di scattarne foto a risoluzione 640×480. La trasmissione video funziona solo quando c’è copertura di rete UMTS, in caso contrario l’apparecchio si comporta come una normale microspia audio permettendo, a chi la installa nella propria abitazione, di poter cogliere in flagrante eventuali intrusi.

Si può configurare tramite messaggi di testo ed è dotata anche di un sensore ad attivazione vocale, che attiva la microspia video 3G non appena rileva un rumore che supera una certa soglia.

Ideale per chi ha necessità di controllare a distanza un luogo o anche una persona, permette, tra l’altro, di registrare i files audio e video su una memoria microSD e/o di inviarli ad una casella di posta elettronica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *