McDonald’s gioca con la realtà aumentata per l’ambiente


Giocare con la realtà aumentata per imparare a rispettare l’ambiente: McDonald’s Germania ha scelto questo modo per informare i suoi clienti sulle nuove politiche di sostenibilità ambientale adottate, e pubblicate nel terzo Corporate Responsibility Report dell’azienda. La nuova campagna pubblicitaria, infatti, ha al centro un’applicazione mobile in realtà aumentata che utilizza simulazioni, animazioni tridimensionali e, soprattutto, giochi, attivabili quando si inquadra con il proprio smartphone o tablet una confezione di un prodotto McDonald’s nei locali, o le immagini contenute nel Report. Sviluppata da Metaio e disponibile su Google Play e iTunes, “McMission”, mira a sensibilizzare gli utenti, soprattutto i più giovani, su temi quali provenienza delle materie prime, risparmio energico e riciclo dei rifiuti, in modo divertente e interattivo.

Quattro piccole “missioni”, che prevedono diverse attività, compongono l’avventura: per imparare quali sono  energie rinnovabili utilizzate dalla catena c’è “Eco-Spinning”, seguita da un divertente “Origin Puzzle”, e da “Recycling Crash Course” e “Waste-dunking”, che insegnano come separare i diversi tipi di rifiuti nel modo giusto. Una volta completata ogni missione, il giocatore viene messo alla prova da un piccolo quiz per misurare le conoscenze acquisite durante il gioco; l’integrazione dell’applicazione con i più famosi social network, come Facebook, Twitter e Google Plus permette inoltre di condividere facilmente le proprie performance con gli amici.

La realtà aumentata coinvolge le persone in un mondo di contenuti spettacolari e molto interattivi in cui giocare in ambienti di simulazione e imparare cose nuove sono due facce del divertimento.

Per maggiori informazioni sull’applicazione: http://www.mobile-ent.biz/index.php/news/read/video-mcdonald-s-and-metaio-team-on-augmented-reality-mcmission/022229

Per saperne di più sulla realtà aumentata e i suoi utilizzi: http://www.experenti.com/blog/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *