Marijuana e le informazioni per rendere consapevoli


Marijuana da record

La marijuana è la droga illegale più comunemente usata nel mondo. Moltissimi ragazzi l’hanno sperimentata almeno una volta.

Spesso fa da battistrada ad altre sostanze ancora più dannose.

E’ importante informare i ragazzi sugli effetti immediati della marijuana. Questi sono tachicardia, disorientamento e mancanza di coordinazione fisica, e spesso sono seguiti da depressione o sonnolenza. Alcuni consumatori provano attacchi di panico o ansia.

Ma il problema non finisce qui. Secondo studi scientifici, l’ingrediente attivo della cannabis, il THC, rimane nel corpo per settimane o più.

Non esiste un paradiso artificiale creato dalle droghe. Esiste invece una assenza, una “Non vita” causata artificialmente. Di questo i giovani dovrebbero essere consapevoli.

Le droghe creano finte condizioni che non esistono. Esse rendono assenti le persone perfino dai propri cari.

Per questo i volontari di “Mondo libero dalla droga“, si sono recati a Palazzolo ed hanno posizionato 50 libretti “La verità sulla Marijuana” presso alcuni esercizi che sostengono l’iniziativa.

L’informazione è la pietra angolare del cambiamento ed è la sola che rende consapevoli le persone. Per questo motivo un’ampia serie di materiali educativi, basati su fatti reali e di forte impatto, viene distribuita gratuitamente alle persone tramite i volontari di “Mondo Libero dalla Droga”.

Questi semplici opuscoli permettono di esaminare le proprie scelte in modo libero e senza l’influenza di persone verso le quali spesso nasce un senso di rifiuto.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva. Essa affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

La campagna che rende consapevole la persona.

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma “La Verità sulla Droga” comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

La campagna “La verità sulla droga” è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare.

Per questo si possono utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani.

Loro cresceranno nella consapevolezza della piaga che l’uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *