Lodovica Rogati al tg 5

Ieri ho visto un servizio al TG5 nella rubrica dell’Indignato speciale condotta da Andrea Pamparana, in cui si parlava di violenza sulle donne e di quanto non venissero considerate le loro accuse di stupro o abuso. Sembra quasi che il diritto sia più quello di stuprare che di denunciare, visto che in tantissimi casi le cose vanno come non dovrebbero andare. Molte donne non vengono credute quando denunciano di aver subito violenza e altrettanto spesso sono proprio loro ad essere denunciate per calunnia o diffamazione. Io, da uomo, sinceramente la ritengo una cosa assurda, una cosa che in un paese come il nostro, per quanto caduto in basso sotto una marea di aspetti, non dovrebbero assolutamente succedere. Il caso di Lodovica Rogati, intervistata ieri è davvero emblematico e riassume tutto quello fin qui detto. Per questo motivo Lodovica ha creato un’associazione dal nome significativo IO NON CI STO. Spero che tutto questo possa servire almeno un minimo, per mettere in luce tutte le cose orribili che succedono spesso anche dentro le mura domestiche e che altrettanto spesso non si ha il coraggio di denunciare. Brava Lodovica Rogati, spero che siano in molti a seguire e sostenere la tua associazione. In bocca al lupo.