L’Internet of Things entra nel mondo dei Trasporti


Bologna, maggio 2015. La software house iMotion lancia la nuova piattaforma CloudMonitor24 per il controllo GPS remoto dei veicoli.
iMotion, attiva da anni nello sviluppo di applicazioni web e mobile, sfrutta le conoscenze accumulate negli anni dai suoi membri per proporre al mercato italiano una nuova piattaforma per il monitoraggio di mezzi di trasporto.

“Solo il 3% dei mezzi commerciali circolanti in Italia è dotato di sistemi di monitoraggio remoto, contro il 35% del resto di Europa”, dice Federico Mosca, fondatore e mente creativa di iMotion. “Il nostro proposito è di aiutare le aziende italiane a colmare questo gap, portando una soluzione potente ma agile nella sua implementazione ed intuitiva nel suo utilizzo.”

Il modello di business prevede la formula del comodato che con un modico canone mensile consente l’uso del localizzatore GPS e comprende il pieno utilizzo delle funzionalità della piattaforma CloudMonitor24.

L’approccio flessibile al mercato è confermato dalla decisione di iMotion di proporre la piattaforma anche a strutture che a loro volta vogliano utilizzarla col proprio brand.

La localizzazione GPS sarà sempre più importante per le aziende di numerosi settori. La soluzione iMotion è adatta per i camiom della grande azienda di trasporti come per l’artigiano che vuole controllare la propria piccola flotta di furgoni. iMotion si rivolge anche a tutti quei settori che, pur non appartenendo strettamente al mondo dei trasporti, possono trarre beneficio dai localizzatori satellitari. Ad esempio le aziende che noleggiano rasaerba automatici o i piccoli noleggiatori di auto o furgoni potranno facilmente conoscere la posizione dei propri mezzi in tempo reale.

Un aspetto importante della piattaforma consiste nella possibilità di ottenere report statistici sulle attività svolte per effettuare analisi di costo, produttività, efficienza. iMotion è in grado di porsi come partner per integrare tali preziose informazioni nei sistemi gestionali delle aziende clienti.

iMotion getta un occhio sul futuro, l’Internet of Things, proponendo la propria infrastruttura anche alle aziende manifatturiere per il monitoraggio remoto di macchine ed impianti.

======================
Per maggiori informazioni contattare:
Ufficio Stampa iMotion Tel. +39 051 19902024
e-mail: paolo.donno@imotion.it www.cloudmonitor24.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *