La libertà di una condotta morale

Morale concetto antico.

Quando si pensa alla morale, viene in mente l’idea di imposizione e di antico e superato.

In realtà la scelta di una condotta morale è una scelta individuale e di libertà, come minimo da schemi mentali moderni.

La libertà in Scientology

Ecco cosa scrive L. Ron Hubbard quando ha pubblicato pubblicare il codice d’onore nel 1954 con l’introduzione seguente:

“Nessuno si aspetta che il Codice d’Onore venga seguito strettamente e rigidamente.

Un codice etico non può essere imposto. Qualsiasi tentativo di imporre il Codice d’Onore lo ridurrebbe al livello di un codice morale. Non lo si può imporre semplicemente perché si tratta di uno stile di vita, che può esistere come tale solo finché non viene imposto. Qualsiasi uso del Codice d’Onore diverso da quello auto-determinato produrrebbe nella persona, come qualsiasi Scientologist potrà facilmente osservare, un notevole peggioramento. Quindi, il suo uso è un lusso che si basa unicamente su azioni auto-determinate, a patto che la persona sia in totale accordo con il Codice d’Onore.”

Ed in un altro scritto aggiunge: “Se un individuo inizia a osservare o a sperimentare la verità, non può più essere uno schiavo perché è impossibile danneggiarlo. Non ha paura della vita. E`etico o morale o qualcosa di simile poiché è etico o morale, non perché verrà punito se non sarà etico o morale.”