Le opinioni di Cogefim S.r.l.: i numeri del progetto “Incoming Buyer”

In Lombardia previsti oltre 3mila incontri B2B tra micro e piccole imprese del territorio e acquirenti esteri (più di mille già realizzati in poco più di due settimane): le opinioni di Cogefim S.r.l. sull’andamento della terza edizione di "Incoming Buyer", il progetto nato per sostenere l’internazionalizzazione delle realtà del territorio.

Cogefim S.r.l.

Incoming Buyer: la terza edizione nelle recensioni di Cogefim S.r.l.

Specializzata in intermediazione aziendale e immobiliare, Cogefim S.r.l. rileva nelle sue recensioni i numeri della terza edizione di "Incoming Buyer", il progetto organizzato da Promos (agenzia per le attività internazionali della Camera di Commercio di Milano), sistema camerale regionale e Unioncamere Lombardia per incentivare l’internazionalizzazione delle aziende del territorio. Più di mille gli incontri B2B realizzati in Lombardia in poco più di due settimane: 240 imprese coinvolte e una trentina di buyer da tutto il mondo, con una previsione di oltre 3mila incontri a fine novembre. Numeri importanti, se si considerano che dal 2015, quando l’iniziativa è stata lanciata in occasione di Expo, il budget si è ridotto di oltre la metà (da 1,4 milioni a circa 600mila euro) e in quell’anno gli incontri furono 5mila. L’obiettivo è arrivare a includere, in 24 giornate, 600 imprese lombarde e oltre cento acquirenti da circa 40 Paesi, scelti seguendo alcuni criteri: potenziale di interesse e crescita per l’export lombardo ma anche diversificazione rispetto alle edizioni precedenti. Per provenienza spiccano quest’anno Europa, Nord America e Medio Oriente, senza dimenticare l’Asia, dove sono presenti mercati in forte crescita. Per quanto riguarda i settori di attività, quelli in cui opera la maggioranza delle aziende coinvolte sono il tessile-moda, l’alimentare e l’arredo: il progetto si sposa soprattutto con questi comparti, ma in programma rientrano anche incontri destinati a imprese della subfornitura e del packaging. Positive anche le previsioni relative ai primi riscontri ricevuti dalle aziende: il 70% dei partecipanti secondo Promos auspica nel dare un seguito ai contatti avviati e la metà di questi pensa che si risolveranno in un accordo o una vendita. Nel formulare le proprie opinioni, Cogefim S.r.l. prende in considerazione anche i dati rilasciati dalla Camera di Commercio di Milano sulla performance registrata dalla manifattura lombarda nel primo trimestre 2017: l’interscambio commerciale della regione (il 28,6% del totale nazionale) cresce del 9,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con esportazioni che raggiungono un valore giornaliero di circa 323 milioni di euro. Inoltre un ulteriore studio condotto dalla stessa Camera milanese e Promos segnala che per il 43% degli imprenditori lombardi l’export incide per oltre il 50% sui fatturati e il 60% è intenzionato ad aumentare la presenza del loro brand all’estero.

Cogefim S.r.l.: la formulazione di recensioni e opinioni

Studi di settore, bandi, iniziative o altri progetti legati all’intermediazione aziendale e immobiliare: Cogefim S.r.l., da oltre trent’anni attiva nel ramo, individua nelle sue recensioni e opinioni le principali novità del mercato. Non a caso vengono riprese su numerosi portali tematici e testate come Il Sole 24 Ore e Affari&Finanza permettendo alla società milanese di farsi conoscere anche su scala internazionale. Un’ulteriore dimostrazione dell’attenzione che la realtà riserva alla potenziale clientela: non a caso nel suo modus operandi fondamentale è soddisfare le necessità di proprietari di edifici e imprenditori interessati ai servizi che fornisce. I professionisti di Cogefim S.r.l., quotidianamente aggiornati sull’andamento del mercato, lavorano per individuare le soluzioni più efficaci in termini di costi e tempistiche, a partire da un’analisi dettagliata della situazione. Inoltre assistono il cliente anche in fase di realizzazione dell’operazione, garantendo trasparenza e riservatezza, determinanti per un buon raggiungimento dell’obiettivo.