La storia della mia cucina moderna a Venezia


Stavo cercando una cucina moderna a Venezia ma non sapevo dove recarmi. Così ho digitato sul mio pc una frase che definisse i miei criteri ed ecco apparire una lista pressochè infinita di risultati tra cui siti, luoghi sulle mappe, pagine facebook e pagine twitter. Ovviamente la vastissima scelta impediva una decisione veloce e quindi ho dovuto affinare la mia ricerca. Se prima cercavo “cucine Venezia” ora cercavo “cucine moderne Venezia”. Mi sono accorto subito che i risultati sembravano più profilati rispetto alle mie aspettative e cosi mi sono messa a sbirciare tra gallerie e siti. Posso dire la verità: molti sono veramente difficili da navgare e spesso non restituiscono quello che ci si aspetta. Alla fine però ho trovato un sito che faceva al caso mio:chiaro nelle sue sezioniricco di immagini e provvisto addirittura di un’area promozionale che invitava a visitare il negozio in quanto i mobili in esposizione venivano venduti a metà prezzo. Ho riscritto quindi il nome del sito sulla barra di ricerca di google per scoprire cosa si diceva di questo e subito sono apparsi commenti negativi. Un po’, devo dirlo, mi sono sentita demoralizzata ma poi, scorrendo ancora i risultati di ricerca mi sono accorta che solo un forum portava pareri negativi sul negozio e solo in un certo periodo di tempo. Mi sono fatta coraggio allora e mi sono recata al punto vendita. Ora che i mobili mi sono stati consegnati e posseggo una cucina meravigliosa non posso che suggerirvi: cercate cucine moderne a Venezia? Fidatevi del web e siate critici sulle opinioni degli utenti, come sareste critici nei confronti di una campagna promozionale di un’azienda.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *