L. Ron Hubbard e l’avventura Dianetics e Scientology


L’avventura della ricerca

Ecco come, il fondatore di Scientology, descrive l’avventura della sua ricerca.

“Per quasi un quarto di secolo, mi sono occupato della ricerca dei fondamenti della vita, dell’universo materiale e del comportamento umano. Un’avventura di questo genere conduce lungo molte strade maestre, attraverso molte vie secondarie, dentro i molti vicoli oscuri dell’incertezza, attraverso molti strati di vita…” L. Ron Hubbard

Una tale avventura è ciò che condusse L. Ron Hubbard a fondare Dianetics e Scientology, aprendo così la strada ad altezze spirituali mai immaginate.

Altri avvenimenti costituiscono delle pietre miliari. Nel luglio 1952 per primo individuò, misurò e descrisse, in termini scientifici, lo spirito umano. Dimostrava oggettivamente le potenzialità spirituali che andavano ben oltre il pensiero scientifico del tempo.

Saggezza strumento di libertà

Scoprì che tali potenzialità erano possedute da ogni essere umano e quindi chiunque poteva raggiungerle.

Da ciò la sua descrizione di Scientology come conseguimento della meta di ogni grande religione: libertà dell’anima attraverso la saggezza.

Nell’insieme, le opere di L. Ron Hubbard su Dianetics e Scientology rappresentano la rivelazione più completa sulla mente e sullo spirito umano con oltre 5.000 opere scritte e 3.000 conferenze registrate.

Vi sono contenute risposte ai misteri più profondi della vita: il quesito dell’esistenza, l’enigma della morte, il conseguimento di stati mai descritti nella letteratura precedente.

Da tali opere derivano inoltre le tecnologie di Scientology sul modo di educare bambini, rimettere insieme famiglie, istruire, organizzare e fornire sollievo in momenti di malattia o sofferenza.

Per permettere a tutti di avvalersi di tali tecnologie, L. Ron Hubbard diede il via alla fondazione delle Chiese di in tutto il mondo e pertanto alla nascita di una religione internazionale.

Si tratta di una religione pratica. La si può usare in ogni aspetto dell’esistenza umana ed è una religione per la vita quotidiana.

Ma nell’essenza e nella natura intima di ogni Chiesa di Scientology si trova questo invito continuo dal suo Fondatore: “Vi stiamo offrendo il dono prezioso della libertà e immortalità, realmente, onestamente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *