Italia in crisi: diminuiscono le richieste di mutui ed aumentano i protesti


Oggi giorno si sente spesso parlare di nuovi servizi e iniziative bancarie dedicate alle imprese, alle famiglie o ai giovani, per agevolarli in quella che è la situazione economica attuale. Tuttavia affinché una qualsiasi banca o finanziaria conceda dei prestiti, è diventato indispensabile avere determinate garanzie e requisiti, uno di questi è l’assenza di pecche nei pagamenti. Quante volte è capitato infatti, di vedersi rifiutare un credito o un mutuo perchè iscritti nel registro dei cattivi pagatori o per essere stati protestati per il mancato pagamento sia pur di una singola rata o di un debito.

Una vera e propria “gatta da pelare” insomma. Comunque non tutto è perduto! Oggi basta richiedere la cancellazione protesto per ritornare “immacolati” . Questa è un’operazione che può essere svolta da uffici di competenza con un iter piuttosto lungo o da studi specializzati come la Broker Associati & Partner. Lo staff preparato e professionale, da sempre impegnato in casi di cancellazione dei protesti segue i suoi clienti passo dopo passo, durante tutta la procedura, indicando il percorso migliore da seguire per una cancellazione protesto in tempi ridotti. Gli elementi fondamentali su cui si fonda la Broker Associati & Partner sono rapidità ed efficacia, per questo è una delle agenzie più rinomate in fatto di cancellazione protesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *