Investire nel mercato immobiliare


Uno dei mercati che sta risaltando ultimamente, seppur non velocemente e con qualche difficoltà, per la sua crescita risulta essere quello del settore immobiliare.

La causa è dovuta a un mix di diversi fattori che hanno posto le basi per questa crescita di settore: prezzi degli immobili in ribasso, tassi di interesse sui mutui al minimo e, di conseguenza, una domanda in aumento. La domanda, appunto, rappresentata non solo da chi cerca una casa per viverci, ma anche, e soprattutto, da chi nella casa vede un’ottima opportunità di investimento dato il contesto particolarmente favorevole.

Quali sono quindi, le migliori occasioni per veder fruttare al meglio un investimento (spesso con dietro molti sacrifici) sull’immobiliare?

Tra le soluzioni vi sono senza dubbio gli appartamenti nelle zone universitarie delle grandi metropoli italiane: Roma e Milano.

Scendendo maggiormente nel dettaglio, per quanto riguarda la situazione del settentrione ed in particolare degli affitti a Milano, l’ideale sarebbe acquistare un appartamento nei pressi delle zone universitarie. In questo modo, si andrebbe ad affittare l’appartamento a studenti ad una cifra di almeno 1000 euro.

Stesso discorso vale per il centro Italia e quindi la capitale: una delle soluzioni migliori potrebbe essere senza dubbio Via Tiburtina: una delle zone preferite dagli studenti data la sua vicinanza alla stazione e alla presenza della Linea B della metropolitana di Roma su tutta la via. Il giusto compromesso tra prezzo/comodità.

Infine, un altro metodo per mettere a reddito un proprio immobile è affittarlo per brevi periodi (cosiddetto “Affitto temporaneo”). Sono molti i proprietari che lo preferiscono alla forma di affitto tradizionale, in quanto meno vincolante. Questo sub-settore risulta ben capitalizzato dai colossi digitali come Airbnb, i quali offrono una vastissima offerta per tutte le esigenze e con una rete di offerte che copre una sempre più vasta area d’Italia, d’Europa e non solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *