Impegno di prevenzione nel quartiere


Facciamo Conoscere la droghe nel quartiere

I volontari di “Mondo libero dalla droga“, sono stati accolti nella festa del quartiere “Monterosso in festa”. Loro hanno distribuito quest’anno oltre 3.000 libretti della serie “La verità sulla droga” sia nella versione generale sia nelle versioni legate alle specifiche sostanze: Cocaina, Alcool, Marijuana etc.

L’obiettivo della campagna è quello di dare ai potenziali fruitori di sostanze psicotrope informazioni che altrimenti non riceverebbero. Gli adolescenti, come noi adulti, sono in imbarazzo, quando non hanno elementi per valutare una proposta. Ecco perché riteniamo un’ottima prevenzione informarli, non solo degli effetti dannosi, ma anche dell’aspetto della sostanza, di come la si utilizza e degli aspetti psicoattivi sia a breve che a lungo termine. Insomma, loro devono conoscere l’argomento in modo completo, per formarsi una opinione autonoma.

Il quartiere e le loro famiglie hanno quindi ricevuto i libretti relativi alle varie sostanze. Durante la festa alcuni genitori si sono soffermati per prendere altri libretti e farne uso con altri adolescenti. Alcuni ragazzini hanno letto invece le locandine appese che riprendevano i temi della campagna “Dicevano – Mentivano”.

L’informazione è quindi la pietra angolare del cambiamento. Per questo motivo un’ampia serie di materiali educativi, basati su fatti reali e di forte impatto, viene distribuita gratuitamente alle persone tramite i volontari di “Mondo Libero dalla Droga”.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva, che affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

La campagna informativa

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma “La Verità sulla Droga” comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

La campagna “La verità sulla droga” è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare.

Si possono utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani.

Loro cresceranno nella consapevolezza della piaga che l’uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *