Il ponte del 2 Giugno tra mare e rincari


Il ponte del 2 giugno è da sempre il momento giusto per gli italiani per fare una piccola vacanza e staccare un po’ dalla routine quotidiana nel periodo che precede la tanto sognata estate.

In questo 2011 il 2 giugno non può che essere sinonimo di partenze e di viaggi dato che a disposizione per gli italiani in molti casi ci sono 4 giorni pieni nei quali potersi concedere un po’ di mare guardando al tempo Domani in Lazio – Meteo Grafiche Animate.

Secondo gli analisti il giro d’affari toccherà un picco di 2,2 miliardi di euro, quindi sarà segnato un incremento dell’11% rispetto all’anno scorso e questi dati vanno di pari passo con quanto sostiene la Società Autostrade che prevede traffico intenso in diverse autostrade italiane con i punti nevralgici fissati sulla A1 in uscita da Roma e sulla solita A14.

Purtroppo per coloro che si muoveranno in macchina lungo la nostra rete autostradale c’è da dire che non potranno farlo in completa serenità perché i rincari sono dietro l’angolo, sia dal punto di vista alberghiero che della benzina. La stangata sui carburanti ha un valore di circa 55 milioni di euro, infatti, rispetto ad un anno fa, un pieno di benzina costa circa 8,8 euro in più.

Altra nota non completamente positiva per questo 2 giugno riguarda il tempo previsto che non è dei migliori. Nonostante ciò il 60% ha scelto le località di mare per trascorrere questi 4 giorni e le regioni più gettonate sono le più disparate, si va dalla Toscana al litorale laziale, dove il Tempo nel Lazio 3 Giorni è grigio, dal Salento alla Sicilia e Sardegna, dove andrà meglio dal punto di vista meteorologico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *