Il nuovo anno all’insegna dei Regali Solidali


Benvenuto 2013! E’ questo quello che tutti, nei primi giorni di gennaio, ci auguriamo reciprocamente.
Tv e Oroscopi preannunciano però questo nuovo anno come un anno difficile.
Ma proprio nei momenti di maggiore difficoltà si riscoprono i veri valori: uno di questi è l’amore per il prossimo, per chi è meno fortunato di noi, per chi ha bisogno di maggiore attenzione.
Fortunatamente in Italia esistono molte associazioni e Onlus che sono radicate nel territorio, alcune più conosciute, alcune meno.
A queste ultime si rivolge il sito web  RegaliSolidali.net: nato come caso studio per un team di giovani freelancer, è diventata una risorsa utile per portare alla luce e far conoscere attraverso la potenza del Web 2.0 tutte quelle iniziative e quei progetti benefici che stanno aiutando già molte persone, progetti validissimi che magari non hanno molta visibilità.
Il sito RegaliSolidali.net diventa un punto di aggregazione e un megafono virtuale per aiutare la promozione di questi progetti benefici. Con i vari strumenti offerti dal web i visitatori potranno contribuire alla diffusione di queste iniziative, oppure potranno scoprire dove e come operano le associazioni, per poi anche contattarle per manifestare il proprio sostegno ai volontari che si impegnano a portarne avanti il progetto e il sogno.
E per chi desidera fare di più… avrà la possibilità di mettersi in gioco magari aiutando queste realtà: nel sito sono segnalate tutte le iniziative che consentono di acquistare dei regali solidali che permetteranno di sostenerle anche economicamente.
Tutti noi potremo, grazie ai social networks si potrà interagire e segnalare nuove iniziative e nuove associazioni di volontariato, le cui proposte d’aiuto per chi è meno fortunato troveranno il giusto risalto, sull’onda del motto:
“Prendiamoci tutti per mano e diamoci tutti una mano… assieme possiamo costruire in positivo il 2013!”
RegaliSolidali.net: un trampolino virtuale per un tuffo in concrete realtà della solidarietà e del volontariato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *