Il Castello Scaligero di Malcesine sul Lago di Garda


Malcesine è una città in Veneto, in provincia di Verona, nota per il suo centro medievale tra cui spicca il Castello Scaligero.

Il Castello Scaligero è situato su uno sperone roccioso che si affaccia sul Lago di Garda, che offre una splendida vista: è ben segnalato ovunque ci si trovi a Malcesine, e merita una visita. Grazie alla sua posizione romantica, il Castello è un luogo popolare per celebrare matrimoni, magari ospitati in un Hotel Malcesine.

Una volta che si entra nel cortile, a sinistra ci sono bagni pubblici, un negozio di souvenir piccolo e l’ingresso ad una mostra affascinante interattiva che descrive la flora e la fauna della regione, come il lago si è formato e la storia sociale e politica della regione del Lago di Garda .

I graziosi giardini sono pieni di sculture di arte moderna e come si va più in alto nel castello stesso vi è una mostra permanente commemorativa di Goethe e una mostra di manufatti da una nave a vela grande che è stato appositamente affondata per evitare ai veneziani di ottenere una presa sulla zona intorno al 15 ° secolo.
La torre dell’orologio offre una splendida vista sul lago verso Limone, Torbole e Riva del  Garda. Offre anche un servizio popolare di nozze.
Il consiglio è anche di tenere d’occhio per gli spettacoli in teatro alle spalle del castello, il teatro è adagiata in una conca naturale tra le rocce e si siede intorno a 400 persone.

Questa fortificazione risale al periodo pre-romano, e ha subito periodi di distruzione e successiva ricostruzione.
I Longobardi e Franchi lo hanno utilizzatio per scopi di difesa. A seguito dell’invasione ungherese, entrò a far parte del feudo dei Vescovi.
Nel 13 ° secolo, la famiglia del ‘Della Scala’ lo ha trasformato in un residence, che abitarono tra il 1277-1387. La famiglia Visconti allora risiedeva qui fino al 1403.
Dal 1405 al 1797 fece parte della Serenissima (a parte per i 10 anni di possesso francese 1506-1516).
Durante l’occupazione austriaca, 1798-1866 il castello divenne un presidio militare, con tanto di restauro e lavori di costruzione in corso.
Nel 1902 il Castello Scaligero è diventato un monumento nazionale.

I visitatori vengono qui per il suo interesse storico e architettonico, per visitare i suoi musei, ma soprattutto di godere della sua posizione e vista mozzafiato sul lago e le montagne.
La torre originale era molto più alta di adesso. Il quinto piano è composto da sei finestre scavate nelle pareti di pietra di spessore, che danno un assaggio della splendida vista dalla cima della torre.
Qui si vedrà anche una grossa campana prodotta nel 1442 e posizionata nel 1909 dal Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *