“Il borgo del Calendimaggio”: i cugini Perondi alle prese con un giallo in un piccolo borgo toscano


Il borgo del CalendimaggioIl libro di Rosamaria e Andrea Perondi s’intitola “Il borgo del Calendimaggio” e concentra in un piccolo paese della Toscana un microcosmo di personaggi che sembrano essere lo specchio della storia italiana. Il romanzo dei cugini Perondi intreccia con uno stile molto interessante eventi, spazi e tempi molto differenti tra loro. Il libro è in vendita in tutte le librerie e si può acquistare anche on line sui migliori store di libri.

Il romanzo inizia con con due ragazzi che, in piena seconda guerra Mondiale, organizzano un’imboscata ai danni di un Colonnello tedesco che si appresta a rientrare in patria con il maltolto alla gente del posto.

“Il borgo del Calendimaggio” di Rosamaria e Andrea Perondi parte da qui, ma subito si sposta altrove. Si sposta agli anni ’80, nelle giornate del commissario Conti che deve cercare di far luce su un misterioso delitto avvenuto nel paese toscano. “Il borgo del Calendimaggio”, però, è un posto al quanto singolare dove tutto e tutti sembrano essere la trasposizione di qualcos’altro. Nessuno nel borgo sembra essere limpido e questa è la difficoltà più grande che incombe sull’indagine del commissario Conti.

La bravura di Rosamaria e Andrea Perondi sta nel tenere sempre il filo della trama, nonostante i molti personaggi e gli eventi che accadono nel corso della narrazione. Un romanzo interessante, avvincente e riflessivo che invita a fare quattro passi in uno scorcio di vita di paese molto interessante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *