I trucchi per una abbronzatura perfetta, dalle creme all’alimentazione


Nonostante il clima non sia proprio dei migliori in questi giorni e quasi stiamo perdendo l’abbronzatura acquisita nei giorni passati, l’estate è pur sempre la stagione in cui tutti si sdraiano al sole per poter raggiungere quel colorito scuro che tanto ci piace.

Se però non avessimo l’opportunità di essere in una day spa nella quale ci indicano quali creme utilizzare, che cosa mangiare e tutte le precauzioni del caso, sappiate che ci sono alcuni trucchetti da poter utilizzare per abbronzarsi velocemente, in modo sicuro e per tenere più a lungo l’abbronzatura.

Prima di tutto va detto che la cosa migliore per la nostra pelle è abbronzarsi in modo graduale, questo perché nel nostro corpo abbiamo la melanina che già funge da foto protettore, ma con i raggi ultravioletti potrebbe non bastare quindi bisogna anche proteggersi.

La crema pre sole e quella dopo sole vanno scelte in modo accurato in base alla tipologia di pelle,  più la nostra pelle è chiara e maggiore deve essere il livello di protezione, e va spalmata nel quantitativo giusto. La dose ottimale è di 2mg per centimetro quadrato di pelle esposta al sole e dovrebbe essere spalmata mezz’ora prima di esporsi alla luce del sole e poi questa operazione va ripetuta spesso.

Come detto anche l’alimentazione gioca un ruolo importantissimo, infatti gli alimenti antiossidanti sono perfetti per questo periodo di esposizione al sole, e quindi non bisogna pensare che solo le carote, come da luogo comune facciano bene, infatti altri alimenti sono da inserire nella dieta, come: carote, albicocche, melone, anguria, papaya e olio extra vergine di oliva. Da non dimenticare mai però è l’idratazione dell’organismo e bere parecchia acqua, circa 0,5 litri ogni 15kg di peso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *