Gli Studi Dentistici Vitaldent di Milano spiegano l’odontoiatria conservativa


Non tutti sanno cosa si intende per odontoiatria conservativa. Grazie agli Studi Dentistici Vitaldent di Milano scopriamo che si tratta di una specializzazione dell’odontoiatria che si dedica al restauro morfologico, funzionale ed estetico del dente che è stato danneggiato dalla carie o da un trauma. Si occupa dunque principalmente dell’eliminazione della carie e della chiusura della conseguente alla cavità, formatasi in seguito alla rimozione di smalto e dentina cariati, attraverso otturazioni o ricostruzioni.

Presso gli Studi Dentistici Vitaldent di Milano ci informano che queste otturazioni e ricostruzioni si possono eseguire con diversi materiali scelti sulla base dello stato del dente e dell’età del paziente. Nel caso in cui il dente da trattare fosse un dente da latte si utilizza un materiale che rilascia fluoro chiamato compomero.

Quando ci si trova a dover realizzare un restauro di piccole o medie dimensioni si utilizza l’amalgama d’argento sempre più spesso sostituito dal composito, un materiale con buone prestazioni funzionali ed estetiche che garantisce un’ottima aderenza al dente e che permette il minor sacrificio di tessuti sani del dente per la sua applicazione. Se l’intervento viene realizzato su un dente notevolmente danneggiato, si esegue un intarsio, specificano agli Studi Dentistici Vitaldent di Milano, ovvero viene presa un’impronta della bocca del paziente grazie alla quale l’odontotecnico realizzerà il restauro in laboratorio.

L’odontoiatria conservativa è un settore dell’odontoiatria di fondamentale importanza, ci dicono presso gli Studi Dentistici Vitaldent di Milano. Il recupero conservativo del dente danneggiato, infatti, preserva il dente che se non curato verrebbe distrutto dalla carie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *