Esiste una tecnologia di studio ?


Sapere come studiare: la tecnologia

Sono stati molti i progressi che, nel corso della sua ricerca, L. Ron Hubbard ha compiuto per migliorare l’istruzione individuale, e le sue scoperte vengono oggi applicate in tutti i corsi forniti dalla Chiesa. Egli ha individuato i fondamenti dell’apprendimento e li ha tradotti in una tecnologia di studio. Questa tecnologia costituisce un campo a sé stante e può essere applicata a qualsiasi soggetto d’apprendimento. Viene impiegata in tutto lo studio di Scientology, ma è altrettanto utile nello studio di qualunque altra materia.
Il Supervisore del Corso è una delle figure che si trovano esclusivamente nelle classi di Scientology. Si tratta di uno specialista nella tecnologia di studio, esperto nell’individuare e risolvere qualsiasi barriera e ostacolo alla comprensione che lo studente possa incontrare.
Il Supervisore non tiene conferenze e nemmeno fornisce interpretazioni del soggetto.

Studio diretto e nessuna interpretazione

Questo è un aspetto importante, perché i risultati che si ottengono in Scientology derivano soltanto dall’esatta applicazione della tecnologia così come L. Ron Hubbard l’ha scritta. Questa tecnologia è infatti già stata analizzata e sperimentata in precedenza e si è dimostrata funzionale.
Le interpretazioni verbali trasmesse da un insegnante allo studente conterrebbero inevitabilmente alterazioni rispetto all’originale, anche se involontarie, e l’efficacia di Scientology finirebbe col perdersi. Questo spiega perché si presta così tanta attenzione nell’assicurarsi che lo studente si trovi in contatto soltanto con la versione originale degli scritti o delle conferenze di L. Ron Hubbard.
Il Supervisore aiuta, piuttosto, lo studente a capire ciò che studia, mettendo sempre in evidenza la comprensione e l’applicazione. Si è scoperto che questo metodo d’istruzione, rispetto a quelli tradizionali, produce studenti che capiscono molto meglio ciò che hanno imparato e sono molto più capaci di utilizzarlo.

Il ritmo di apprendimento è personale.

Lo studio, in Scientology, consente agli studenti di imparare secondo il proprio ritmo.
Ogni corso è organizzato basandosi su quello che viene chiamato un “foglio di verifica”, un’altra delle innovazioni presenti nella tecnologia di studio sviluppata da L. Ron Hubbard.
Il foglio di verifica è un mezzo per mettere in ordine e presentare i materiali di studio secondo un approccio graduale, che ne facilita l’apprendimento. I fogli di verifica indicano la sequenza da seguire nello studio e nelle esercitazioni pratiche.
I materiali di un corso di Scientology consistono in libri, altri tipi di pubblicazioni, film e conferenze registrate di L. Ron Hubbard.
Tutti questi materiali sono elencati nel foglio di verifica e lo studente li studia nell’ordine stabilito. Si passa da una voce a quella successiva solo quando ci si sente pronti a farlo.
Non esiste la possibilità di essere “lasciati indietro”, non ci si aspetta che lo studente accetti i dati ciecamente né che gli vengano inflitte altre umiliazioni del genere, fin troppo diffuse nel sistema scolastico della nostra società.

Studiare per riuscire a fare

Qualsiasi corso di Scientology è unicamente a vantaggio dello studente; i suoi progressi sulla strada della conoscenza saranno il fattore determinante dei suoi progressi nella vita.
Dal momento che l’accento è posto più sul fare, che non sullo studiare fine a se stesso, lo studente ben presto comincia a lavorare con altri studenti sugli aspetti pratici del corso.
Studiano insieme per diventare degli esperti in quello che hanno imparato, e l’aula è pervasa da un’atmosfera di reciproca assistenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *