Cube7: Bonofa lancia la nuova piattaforma


Cube7 lavoro da casa
La società tedesca Bonofa AG è al lavoro sullo sviluppo della piattaforma internet Cube7 destinata a diventare la più grande struttura di vendita al mondo. E’ online dal 7 di luglio ed è accessibile ai soli Partner in modalità di Beta Test.

La messa online definitiva è prevista per fine Settembre 2013.

Durante questa fase Bonofa offre a tutti l’opportunità di diventare suoi Partners. Nel 2017 Bonofa ha intenzione di quotare in borsa Cube7 attraverso una Offerta Pubblica Iniziale (IPO – Initial Public Offering) e tutti Partners beneficieranno di questa operazione.

CUBE7 ruoterà intorno ai cinque trend che attualmente online attraggono maggior traffico e più precisamente: Comunicazione, Shopping, Entertainment, Giochi e Apps. Quello che differenzia Cube7 dagli altri social media è nel fatto che i Partners potranno guadagnare.

In questa prima fase è online il modulo della Comunicazione, questo vuol dire che i partners e gli utenti della piattaforma sono in grado di comunicare con i loro amici e famigliari tramite l’invio di video messaggi, la condivisione di foto e video, la creazione di gruppi e l’utilizzo delle video chiamate, infine potranno invitare altre persone.

Agli inizi del 2014, Bonofa AG entrerà nella seconda fase, i Partners e gli utenti avranno accesso al modulo dello Shopping. Saranno presenti le più importanti marche, H&M, S.Oliver, Zalando, ESPRIT, Tom Tailor, Adidas, Runner Point solo per citarne alcune. I moduli dei Giochi e dell’Intrattenimento saranno lanciati successivamente, rispettivamente nel luglio e nel dicembre 2014, questo offrirà la possibilità di accedere ad una vasta scelta di giochi, film, musica e ebooks.

I Partners di Bonofa guadagneranno da ogni acquisto che i loro amici faranno, fino al sesto livello. Questo vuol dire che ogni volta che un amico o gli amici di un amico acquistano beni e/o servizi, noleggiano o scaricano un film, una app o un gioco i Partners guadagnano soldi.

Per maggiori informazioni:
www.bonofa.com
Stefano Polidoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *